Aversa

Nomina assessori, Cannavale (Fli): “Un mercato delle vacche”

Pino CannavaleAVERSA. “La nomina degli assessori? Il mercato delle vacche!”. Ad affermarlo il responsabile cittadino di Fli, Pino Cannavale.

“Stiamo assistendo in queste ore, nelle stanze della politica, ad un continuo proporsi di persone (anche trombati che non sono riusciti a farsi eleggere consiglieri comunali) alla carica di assessore. Una proposizione che non guarda nemmeno alle competenze. A guidarli solo il fatto di occupare un posto di potere”, continua l’esponente finiano, che lancia un appello “alla sensibilità dei singoli che si possono sì proporre, ma solo dopo aver valutato se ne hanno titolo in un determinato settore”.

“Se vogliamo recuperare il ruolo centrale di Aversa nell’agro e in Terra di Lavoro – conclude Cannavale – abbiamo bisogno di professionalità riconosciute nei diversi settori e non di dilettanti allo sbaraglio che si propongono per il solo gusto di occupare una poltrona”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico