Aversa

No a strisce blu nei festivi: successo ma anche rogna per Sagliocco

 AVERSA. Boom di automobili in sosta nelle strisce blu per la prima domenica senza grattino. L’iniziativa promossa dal sindaco Sagliocco che, con l’ordinanza numero 114 del 2012, ha disposto che la sosta nelle strisce blu sia gratuita nei giorni festivi in tutta la città, …

… sta incontrando il favore degli aversani e non solo, richiamando un grande numero di visitatori nelle zone del centro storico, dove i pochi negozi aperti hanno registrato un aumento degli incassi rispetto alle domeniche passate. A dimostrazione della tesi che chi fa shopping gradisce avere la possibilità di parcheggiare l’autovettura in prossimità degli esercizi commerciali, meglio ancora se può farlo gratis come avviene nei centri commerciali che circondano Aversa.

Ma, a fronte del successo della festività senza grattino, sembra possa nascere un problema. L’ordinanza sindacale potrebbe avere vita breve se dovesse essere aggiudicata la gara per la gestione del servizio di parcheggio a pagamento avviata dalla passata amministrazione, perché il capitolato d’appalto non prevederebbe la sosta gratuita nei giorni festivi. Un dato di fatto che potrebbe arrecare un grosso danno economico alla ditta che si aggiudicasse l’appalto che, così come fatto da chi ha gestito il servizio fino ad ieri, potrebbe chiedere un risarcimento in cambio della perdita di stalli di sosta legata all’applicazione dell’ordinanza.

A meno che l’attuale amministrazione non decida di annullare la gara e riproporla dopo averne modificato il capitolato che detta spazi, orari e costi del servizio da garantire ai cittadini. Magari rivedendo anche il numero complessivo di strisce blu, cresciuto, nelle previsioni, di circa 700 rispetto alla già tante 1600 e passa che avevano dipinto di blu l’intera Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico