Aversa

Lama: “Il Nuovo Psi si è guadagnato l’assessorato”

Armando LamaAVERSA. La Federazione degli Autonomisti si schiera dalla parte dei rappresentanti del Nuovo Psi, appoggiando la loro richiesta di un rappresentante in giunta.

“Non solo condividiamo l’auspicio del Pdl di una presenza in giunta di tutte le forze politiche di maggioranza che hanno un consigliere comunale, – dichiara il responsabile politico dell’Fda, Armando Lama – ma riteniamo che il Nuovo Psi se lo sia guadagnato sul campo il diritto ad essere rappresentato in giunta grazie ai duemila voti portati alla coalizione di maggioranza”.

Dagli Autonomisti, poi, parte una considerazione di non poco conto che tutti avevano fatto, ma che, sino ad oggi, nessuno aveva “osato” esternare: “Inoltre, – continua Lama – secondo il nostro punto di vista,le posizioni in giunta da considerare sono 8 e non 7 tenuto conto che il sindaco è un componente attivo dell’esecutivo e pertanto il partito o lista di appartenenza del sindaco avrà una casella in meno da riempire”.

Ed in questo senso, sono in molti a pensare che Peppe Sagliocco non possa non essere ‘addebitato’ alla lista ‘Noi Aversani’ anche se, forse incautamente, in occasione dell’ultimo interpartitico, la segretaria provinciale dell’Udc Gabriella D’Ambrosio ha tenuto a precisare che “Sagliocco sindaco lo abbia voluto noi dell’Udc”.

Ecco, allora, la possibilità di aprire nuovi scenari. Quando chiediamo al responsabile dell’Fda quale sarà il criterio per individuare la persona che andrà a rappresentare in giunta la Federazione, Lama risponde senza alcuna esitazione: “I consiglieri comunali eletti hanno il diritto di scegliere per primi se optare per l’assessorato, e in tal senso sia Imma Lama che Paolo Santulli si sono riservati di decidere entro la prossima riunione della Federazione che si terrà a fine settimana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico