Aversa

Elezioni, il centrodestra sta per perdere un seggio a favore del Pd

Elena CaterinoAVERSA. Scossone nei risultati elettorali delle amministrative aversane del 6 e 7 maggio scorso. Stando alle voci insistenti, nel corso della proclamazione degli eletti dovrebbe registrarsi la perdita di un seggio per la coalizione di centrodestra che sostiene il sindaco Giuseppe Sagliocco

… a favore di quella del centrosinistra e del Partito Democratico in particolare. In questo senso, il secondo consigliere del Pd dovrebbe essere Elena Caterino (nella foto). Il seggio verrebbe perso dalla lista “Noi Aversani”, che da cinque passa a quattro consiglieri, perdendo Nico Nobis. Quindi, 18 i seggi per il centrodestra, 5 per il centrosinistra e 1 all’indipendente Gabriele Costanzo. La nuova situazione verrebbe fuori dal riscontro tra le preferenze riportate nei verbali e quelle risultanti dai fogli di scrutinio.

Novità anche nel Popolo della Libertà dove quattro candidati sono raggruppati in pochi voti. Ultimo degli eletti, il settimo, sempre dai verbali, risulta essere Stefano Di Grazia. Ma Luciano Luciano, Salvatore Della Vecchia e Alfonso Oliva hanno chiesto la verifica tra i fogli di scrutinio e i verbali. Verifica effettuata con Luciano che ha “ritrovato” 40 preferenze, 13 Della Vecchia, 10 Oliva, 4 Di Grazia. Alla fine, quindi, settimo e ultimo eletto pidiellino Luciano, seguito da Della Vecchia e Oliva. In particolare, poi, su Della Vecchia pende il dubbio dell’ineleggibilità in quanto dipendente di una società (la Senesi) che svolge il servizio di igiene urbana per conto del comune di Aversa. Il presidente della commissione elettorale, nella giornata di martedì 15 maggio, annunzierà, quasi certamente, l’elezione di Di Grazia, evidenziando, però, la situazione con la conseguenza che Luciano, Della Vecchia e Oliva, per vedersi riconoscere le preferenze sottratte dovranno proporre ricorso al Tar.

Situazione simile nell’Udc, dove, comunque, alla fine, a spuntarla dovrebbe essere l’ex assessore della giunta Ciaramella (e con lei sarebbero tre ad essere eletti) Romilda Balivo a scapito di Luigi Vargas. Insomma, uno scrutinio in salsa palermitana che darà sorprese ancora per molto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico