Aversa

Consiglio, gli ex An pensano al gruppo “Aversa Più”

Angelo PolverinoAVERSA. “Aversa Più” in Consiglio comunale? In vista della riunione di questa sera del gruppo consiliare del Popolo della Libertà si moltiplicano le voci che vogliono una spaccatura netta in seno ai pidiellini presenti nell’assise cittadina.

Da un lato Nicla Virgilio, Elia Barbato, Mario Tozzi e, forse, Stefano Di Grazia, dall’altro Giampaolo Dello Vicario, Gino Della Valle e Michele Galluccio. Ossia, gli ex Forza Italia e gli ex Alleanza Nazionale in perenne conflitto, come già si era verificato sotto Ciaramella. Questa volta i tre, ringalluzziti dall’ala protettrice del consigliere regionale Angelo Polverino (nella foto), chiedono una propria rappresentanza nell’esecutivo minacciando, così come avvenuto a Maddaloni, la creazione di un gruppo consiliare battezzato “Aversa Più”.

Insomma, quello che era stato cacciato dalla finestra dal senatore Pasquale Giuliano e dal coordinatore cittadino Nicola Golia al momento della presentazione delle liste, entrerebbe dalla porta. Altre voci, meno accreditate, danno i tre ex alleanzini in un gruppo unico con la Federazione degli Autonomisti e con il Nuovo Psi. Insomma, grane, ed anche grosse, per il “malcapitato” sindaco Sagliocco che, dopo la passeggiata elettorale, rischia di trovare davanti a se una strada irta di ostacoli e, soprattutto, trabocchetti pericolosi anche per lui sebbene non a lui diretti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico