Trentola Ducenta

Imu, LiberaMente chiede ulteriore abbattimento all’amministrazione

LiberaMenteTRENTOLA DUCENTA. L’associazione socio-culturale “LiberaMente”, nel tentativo di apportare un contributo fattivo alla vita sociale della comunità, annuncia che a breve si terrà, nella sede dell’associazione, una manifestazione sul tema della legalità.

“L’iniziativa – spiegano dal sodalizio – coinvolgerà numerosi esponenti che si sono contraddistinti nella lotta alla criminalità affinché possano essere di esempio soprattutto per le nuove generazioni, che rappresentano il futuro sano del nostro territorio”. L’associazione, inoltre, nell’intento di portare all’attenzione dell’amministrazione comunale il particolare periodo di crisi economica e sociale che colpisce indistintamente tutte le classi sociali, chiede alla stessa un ulteriore sforzo in tal senso, disponendo l’abbattimento dell’aliquota dell’imu (imposta municipale unificata) al minimo, che di fatto reintroduce la vecchia ici sulla prima casa, inasprendola ancora di più rispetto al passato. Sarebbe un atto fondamentale per realizzare quel principio di giustizia e di equità sociale di progressività della tassazione, in un momento drammatico per le famiglie, dove il disagio spesso sfocia anche in dramma e tragedia”.

Il presidente sottolinea come ciò sia stato “già attuato in alcuni Comuni italiani, quali il Comune di Polistena (Reggio Calabria), Pontinvrea (Savona) e Tula (Sassari), dove in alcuni casi hanno abbattuto allo 0,2 per cento l’aliquota dell’Imu”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico