Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Giosy Cento e Simone Schettino alla Festa di San Giorgio

Simone SchettinoPIGNATARO MAGGIORE. “Ho pensato ai poveri, ai lebbrosi, ai ladri, alle prostitute, ai bambini, ai morti che Tu avresti rialzato dalla loro condizione di “esclusi sociali”…”.

Con queste parole, di don Giosy Cento, si potrebbe descrivere il contenuto dei festeggiamenti in onore di San Giorgio Martire, previsti a maggio. E sarà proprio la presenza del noto prelato viterbese, con il suo gruppo Pop Parsifal, la punta di diamante di quest’edizione.

Una partecipazione fortemente voluta sia dal comitato organizzatore, composto da Francesco Bovenzi, Arnaldo Caimano, Lorenzo e Pietro D’Ambrosio, Giorgio e Gaetano Mercone, Luigi Feola, Antonio Pettrone e presieduto da Don Pasqualino Del Vecchio, sia dal prof. Paolo Mesolella, dirigente scolastico della scuola cittadina.

Dunque, prende corpo il programma dei festeggiamenti. “In linea di massima è tutto pronto – riferisce il leader del comitato, professor Angelo Fucile – Ha confermato la sua presenza anche il noto cabarettista napoletano Simone Schettino, mentre è ancora in trattativa il nome dell’atteso artista di musica leggera che inserirà nel suo tour la nostra piazza. Definita anche la novità delle illuminazioni che, grazie ad Antonio Criscuolo, sarà in Led, la moderna tecnologia ad altissime prestazioni a bassissimo consumo, ed infine, per la prima volta, avremo il Gran Concerto Bandistico di Noicattaro”.

Insomma, un’edizione che si prospetta davvero piena d’innovazioni, considerando anche che, grazie alla collaborazione del gruppo “amici pirovaghi”, sarà istituito per di più il primo memorial Benito Siciliano, conosciutissimo artigiano locale che nel 1993 fu vittima di un’esplosione, mentre svolgeva il suo lavoro di fuochista.

di Anna Aurilio

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico