Sant’Arpino

Le scuole campane e pugliesi animano il lunedì di PulciNellaMente

 SANT’ARPINO. Riprende di gran carriera il programma di PulciNellaMente dopo la tradizionale pausa domenicale.

Saranno, infatti, ben sei gli istituti scolastici in gara che lunedì mattina calcheranno le tavole del palcoscenico del Teatro Lendi. E protagonisti saranno professori e alunni del Sud Italia, in quanto ad esibirsi saranno scuole provenienti dalla Puglia e dalla Campania, che porteranno in scena tre spettacoli teatrali, due cortometraggi ed uno sketch cabarettistico. E al terzo giorno di esibizione gli ideatori ed organizzatori della kermesse santarpinese fanno un parzialissimo bilancio.

“Sin dalle primissime performances degli alunni – dichiarano all’unisono, Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo – abbiamo constatato l’eccellenza dell’offerta in gara in questa quattordicesima edizione. La cosa che maggiormente ci colpisce è che si è davvero radicato il messaggio del Teatro Educativo. A differenza di quanto accadeva nei primi anni ormai le scuole, i formatori, i docenti e gli alunni hanno fatto loro il concetto che vede nel teatro risvolto ai ragazzi in età scolare un messaggio differente e, per svariati aspetti, molto più alto rispetto a quello canonico. Siamo ben felici di aver in minima parte contribuito, con PulciNellaMente, ad ottenere questo risultato e soprattutto siamo contenti che la nostra kermesse sia considerata davvero un luogo di vero confronto e di crescita reale. Del resto la finalità principe di quanti partecipano alla nostra kermesse non è quella di un’esibizione fine a se stessa, per questo ci sono saggi e spettacoli di fine anno, ma quella di mettersi in gioco ed essere capace di interagire con altri alunni che hanno condiviso il proprio stesso percorso, passando dall’essere spettatore al diventare attore e ritornare pubblico, in un continuo scambio di ruoli ed ottica”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico