Sant’Arpino

Imu e Tarsu, i socialisti: “Siano eque”

Nunzio Della ValleSANT’ARPINO. “La crisi economica e sociale che ha colpito l’Italia e la Campania in particolare si è tradotta in un grave depotenziamento dei diritti e delle libertà delle classi meno abbienti.

Il frutto di tante battaglie per l’uguaglianza sostanziale sul lavoro, nell’istruzione, rischiano di andare vanificate per la stringente e soffocante crisi economica. L’obiettivo a cui tutti aspiriamo: maggiore giustizia e stabilità sociale, maggiore sicurezza, libertà e dignità per tutti, donne, uomini, giovani, lavoratori, disoccupati sono in questa fase a forte rischio.

Per questo i Socialisti devono farsi interpreti da subito delle politiche prioritarie nelle loro azioni a tutti i livelli. Il Partito Socialista di Sant’Arpino ribadisce la convinta adesione al progetto politico di rafforzamento della giunta comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, in grado di coniugare la tradizione socialista, liberale e riformista per una reale crescita del paese e del territorio santarpinese ed auspica la rielezione del sindaco Di Santo per la continuazione senza salti nel buio o peggio ritorni improponibili al passato.

Il nostro progetto politico, che presenteremo al sindaco Di Santo ed agli altri alleati avrà come principale obiettivo l’adesione democratica, attraverso programmi e fatti concreti in un’ ottica innovativa e riformista, ponendo in primo piano le esigenze dei cittadini. A livello locale la scelta strategica di una collocazione con l’attuale maggioranza, in linea con la nostra tradizione socialista, riformista, partecipativa e mai subalterna, e’ stata condivisa da tutto il partito. Il Partito Socialista ribadisce il ruolo della partecipazione collettiva scevra da personalismi che hanno fin troppo condizionato le scelte programmatiche ed innovative e sono state la causa frenante di un mancato sviluppo del nostro territorio.

Proprio in questa logica ed in virtù delle cose più volte ribadite chiediamo al Sindaco ed alla Giunta Comunale, in questa delicata fase di snodo politico, di condividere le scelte più impattanti sulla gente ed in particolare quelle che riguardano la fiscalità locale, con riferimento alla nuova imposta Imu e alla Tarsu, che, al di là di ingiustificati allarmismi, devono essere eque ricordando le situazioni di disagio che vivono le famiglie santarpinesi. Noi socialisti siamo certi che la capacità di ascolto che a sempre manifestato il sindaco Di Santo metta a riparo i nostri cittadini da brutte sorprese”.

Il segretario politico del Partito Socialista, Nunzio Della Valle

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico