Sant’Arpino

Il concerto dei Brigan nella domenica di PulciNellaMente

BriganSANT’ARPINO. Sarà la contaminazione fra musica celtica e i suoni mediterranei a caratterizzare la domenica della XIV edizione di PulciNellaMente.

Alle 21, infatti, al Teatro Lendi ci sarà il live dei Brigan, una delle formazioni musicali che più stanno innovando il panorama musicale nazionale. Il concerto santarpinese è una delle tappe del tour “Ti sfondo i bodhràn, tradizione e contaminazione” che sta portando il gruppo composto da Francesco Di Cristofaro, Danilo Parolisi e Emilio Cozza in giro per il BelPaese con ottimi riscontri di critica e pubblico. Del resto la proposta dei Brigan rappresenta una novità assoluta in quanto riesce a coniugare la musica dell’area celtica con la musica popolare del Sud Italia, la terra d’origine dei tre musicisti. Il loro nuovo lavoro promosso nel tour “Ti sfondo i bodhràn” vede l’utilizzo della pizzica, della tammuriata e di altre ritmiche popolari miscelate con An dro bretoni, jig e reel irlandesi e Muineire galiziane e l’utilizzo di strumenti sia della tradizione celtica che di quella meridionale.

I Brigan nascono nel caldo agosto del 2009 dall’incontro di tre musicisti casertani uniti dall’interesse per la musica celtica. L’idea principale è quella di diffondere le tradizioni e la cultura dell’area celtica con un mezzo universale e senza barriere: la musica. I suoni si fondono come anime in un viaggio che parte dall’Irlanda con le sue melodie tradizionali e affascinanti passando per Scozia e Galizia, fino ad arrivare in Bretagna con un inseguirsi di ritmi pulsanti delle jig,reel, hornpipes, arie, rievocando all’ascoltatore luoghi mistici e atmosfere magiche. Il giovane ensemble in breve tempo partecipa a numerosi festival e rassegne riscuotendo consensi di critica e pubblico.

Dall’incontro, avvenuto in uno di questi festival, con un gruppo di musica popolare salentina, nasce l’idea di intraprendere un nuovo progetto: fondere musica celtica e musica popolare del Sud Italia. Il progetto affascina a tal punto il giovane musicista salentino, Emilio Antonio Cozza, da spingerlo nel 2010 a diventare il percussionista dei Brigan. Come di consueto la prima domenica di PulciNellaMente farà registrare una pausa nel programma degli spettacoli delle scuole in gara che torneranno sulle tavole del Lendi lunedì mattina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico