Santa Maria C. V. - San Tammaro

Autorizzazioni sismiche: Giunta chiede trasferimento competenze al Genio civile

 SANTA MARIA CV. La giunta comunale, presieduta dal sindaco Biagio Di Muro, ha deliberato di richiedere il trasferimento delle funzioni del Genio civile in materia di difesa del territorio dal rischio sismico.

Si tratta di una possibilità prevista dalla normativa regionale, che riserva comunque al Genio civile la competenza per il rilascio dell’autorizzazione sismica per le opere pubbliche o di interesse pubblico nonché per le opere di edilizia privata la cui altezza superi i 10,50 metri. La legge prevede, inoltre, che l’esame e l’istruttoria dei progetti siano espletati da una commissione apposita, nominata con decreto del sindaco: tale organismo deve esprimere parere obbligatorio e motivato entro trenta giorni dalla richiesta di autorizzazione.

A seguito del parere della commissione, le pratiche sono trasmesse al responsabile dell’ufficio tecnico del Comune, che procede al rilascio o al diniego dell’autorizzazione entro quindici giorni. Gli oneri derivanti dal funzionamento della commissione sono coperti da risorse finanziarie assegnate annualmente dalla giunta regionale.

“Il trasferimento delle competenze in materia di autorizzazione sismica – dichiara il sindaco Di Muro – costituisce un passo avanti di notevole importanza per lo snellimento delle pratiche urbanistiche e una risposta dell’esecutivo all’esigenza dei cittadini di confrontarsi con un’amministrazione trasparente e capace di dare riscontri rapidi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico