Santa Maria C. V. - San Tammaro

Area ex Finmek, pronta delibera per mantenere destinazione produttiva

 SANTA MARIA CV. L’area della ex Finmek rappresenta ancora oggi un polo industriale da tutelare per le aspettative occupazionali della città.

E’ questa la motivazione della proposta di delibera, predisposta per l’amministrazione cittadina dal dirigente dell’area urbanistica, che sarà sottoposta al primo consiglio comunale utile. La delibera individua l’area esclusa da qualsiasi ipotesi di edilizia residenziale, confermando le decisioni assunte in precedenza dal civico consesso e dal commissario straordinario.

L’area in questione – per la sua estensione (circa 200mila metri quadrati), per la sua ubicazione e per la sua unicità patrimoniale (unico proprietario) – rappresenta la sola possibilità di insediamento produttivo o industriale di notevoli dimensioni, unitamente all’area Pip prevista dal piano regolatore ma mai attuata. Il provvedimento esclude espressamente, quindi, la possibilità di avvalersi della facoltà prevista dalla legge sul piano casa per quanto attiene all’edilizia residenziale sociale: le relative aree saranno infatti individuate unitamente alla definizione delle strategie del nuovo Puc.

“La delibera – afferma il sindaco Biagio Di Muro – rappresenta una risposta chiara e univoca alle aspettative della città in termini di occupazione e rilancio economico-produttivo ed è perfettamente in linea, al di là delle polemiche strumentali di una certa parte politica, con il programma proposto da questa coalizione agli elettori. L’amministrazione comunale è interessata solo ed esclusivamente a uno sviluppo armonico della città, che tenga conto delle esigenze sociali, ambientali e di vivibilità. Il provvedimento, inoltre, risponde alle esplicite richieste avanzate dai lavoratori della ex Finmek e dai sindacati nel corso degli incontri che abbiamo avuto e, in particolare, nella pubblica assemblea dedicata all’argomento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico