San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

S.Maria a Vico, i Gd creano biblioteca nella loro sede

 S.MARIA A VICO. La situazione che si trova a vivere il nostro piccolo comune ha qualcosa di paradossale. Se da un lato, infatti, è dato rilevare l’avvio di progetti rivolti allo sviluppo del senso civico e della partecipazione sociale dei giovani alla vita del paese, …

… quali il Forum Giovanile, o le numerose iniziative di associazioni culturali giovanili, quali l’Ags, dall’altro lato, alla bontà di tali iniziative fa da netto contrasto una totale e gravissima inerzia in un altro settore della cultura, ugualmente importante. Parliamo evidentemente della questione della biblioteca comunale, un progetto mai realizzato compiutamente, nonostante l’impegno di tutti coloro che hanno da sempre creduto nella necessità e nell’opportunità per questo paese di dotarsi di una struttura che potesse costituire un seme per la crescita culturale della popolazione.

Le già flebili speranze di veder compiuta una tale opera da parte del Comune sembrano destinate a svanire, visto che ormai quella che dovrebbe essere la Biblioteca Comunale di Santa Maria a Vico è invece, di fatto, destinata ad essere un mero archivio, inidoneo come tale a svolgere quella funzione tipica di crescita e sviluppo culturale di una popolazione.

La gravità della situazione è tale che una persona illustre quale il ragionier Domenico Guida ha sentito il bisogno di esprimere al riguardo, in una lettera pubblicata recentemente in rete, il suo profondo avvilimento, nonché il disgusto per l’apparente assenza di interesse verso tematiche così importanti, da parte di quelle stesse istituzioni che avrebbero il compito di curarne lo sviluppo.

Noi Giovani Democratici crediamo fermamente che laddove le istituzioni restano inerti, sia compito degli stessi cittadini attivarsi affinché il paese si risollevi da questa situazione di desolazione in cui attualmente versa, e che il già citato rag. Guida non esita a definire un vero e proprio deserto.

Per questi motivi noi Giovani Democratici, stanchi di attendere un “miracolo” dall’alto, abbiamo deciso di istituire una piccola biblioteca all’interno della nostra sede. Già al momento della stesura di questo articolo molti di noi si stanno attivando al fine di reperire libri di spessore per arricchire quello che parte come un umile progetto, sicuramente non all’altezza di una vera e propria biblioteca comunale (se fosse davvero realizzata compiutamente), ma che comunque vuole e deve costituire un segnale di discontinuità con l’aridità culturale che purtroppo si registra nel nostro paese.

Fiduciosi di ciò, rivolgiamo un invito a tutte le persone che possano essere interessate, a partecipare alla nostra iniziativa, dando una mano attivamente ad arricchire la nostra piccola “biblioteca”, o anche ad usufruire liberamente dei libri che riusciremo a reperire e a mettere a disposizione.

Giovani Democratici di Santa Maria a Vico – Suessola

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico