Orta di Atella

Commissione Pari Opportunità: visite mediche gratuite per i cittadini

 ORTA DI ATELLA. Continua il progetto ideato dalla Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Orta di Atella e patrocinato dall’amministrazione Brancaccio.

Una serie di appuntamenti prima della pausa estiva, saranno calendarizzati di volta in volta per questa iniziativa delle visite mediche a titolo completamente gratuito, resa possibile grazie ai tanti specialisti locali che mettono a disposizione del cittadino la loro professionalità e il loro tempo in un periodo particolarmente drammatico per la nazione tutta, quando anche una visita medica può gravare pesantemente sul bilancio familiare. Dopo i primi 4 appuntamenti si continua sabato 28 aprile dalle ore 9 alle ore 12.

Al centro dell’attenzione il Melanoma,un tumore cutaneo caratterizzato da un’alta mortalità se non preso in tempo, che in questi ultimi anni ha registrato un progressivo aumento dell’incidenza (da 12 a 20 casi all’anno per 100mila abitanti). Fondamentale per combatterlo la prevenzione e la diagnosi precoce ,ecco l’importanza dello screening ,ossia accertamenti generalizzati sulla popolazione.

Le visite saranno effettuate da tre specialisti con dei macchinari ad alta definizione che esamineranno i nevi(o nei) particolarmente a rischio. Nessun limite di età o genere, può prenotarsi chiunque. Si proseguirà poi il 2 maggio con una giornata dedicata alla cura dei denti, soprattutto per i più piccoli.Appuntamento che sarà ripetuto anche una seconda volta nel mese di maggio.

Per info e prenotazione recarsi all’Ufficio Cultura del Comune di Orta di Atella oppure telefonare al numero 081.502.37.84 e rivolgersi alla signora Anna Ronza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lodi, droga e corruzione in carcere: complici agente penitenziario e infermiera - https://t.co/xs2YlelYwT

Palermo, si lancia da auto rubata durante inseguimento: arrestato - https://t.co/YqoLkAHKa6

Foggia, droga nella baracca: arresto bis per i Portante - https://t.co/EH4Lh7pFs6

Catania, un bunker della droga dietro al frigorifero - https://t.co/i4V7zkAwj9

Condividi con un amico