Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

LiberaMente consegna i primi 50 attestati Bls

 RECALE. Sono stati formati i primi 50 ragazzi nell’ambito del progetto “Un minuto ti salva la vita”, promosso da LiberaMente, movimento civico, e dall’associazione “Soccorso e Vita”.

La mission del progetto è quella di formare tanti casertani in grado di eseguire le manovre di rianimazione cardio-polmonare, le uniche in grado di aumentare la sopravvivenza dopo un arresto cardio-circolatorio. I volontari del corso hanno ricevuto il relativo attestato riconosciuto a livello nazionale, e valido come credito formativo.
In merito, interviene il segretario provinciale di LiberaMente Lello Porfidia: “Abbiamo scelto la strada della formazione fornendo un programma gratuito che dia la possibilità di arricchire le conoscenze personali in caso di una situazione d’urgenza. Siamo fieri che il progetto sia partito a vele spiegate e sta riscuotendo notevole interesse nei diversi comuni in cui siamo presenti”.
Anche il portavoce provinciale, Raffaele De Rosa sulla stessa linea d’onda: “L’iniziativa ha riscosso un notevole successo. Tenendo in debito conto l’importanza che queste tecniche di pronto intervento assumono nella vita di tutti i giorni, noi di Liberamente siamo fieri ed orgogliosi di essere tra i principali promotori del progetto Bls. Presto questi corsi raggiungeranno la totalità delle municipalità della provincia di Caserta, perché è fondamentale che si sappia che in un minuto si può salvare una vita”.
Ci saranno una serie di appuntamenti che, vedranno coinvolti nel mese di aprile, oltre a Recale il giorno 11 aprilepresso la sede della Protezione Civile “Le Aquile” inpiazza Gadola, anche la replica a San Marco Evangelista, ad Arienzo, ed altri comuni Casertani che fanno fede a LiberaMente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico