Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Cibo, sport…che passione”, presentazione alla scuola “De Sanctis”

 MARCIANISE. Si è svolta nel pomeriggio di sabato 28 aprile, presso l’istituto “De Sanctis” la giornata inaugurale di “Cibo, sport…che passione”.

Un progetto di educazione alimentare e pratica dello sport, promosso dall’amministrazione Tartaglione, attraverso l’assessorato allo Sport, in collaborazione con il I circolo didattico, la scuola media “Cavour”, le associazioni culturali e sportive del territorio e la Coldiretti. In questa e nelle prossime settimane i giovani partecipanti sono e saranno coinvolti in una serie di tornei delle discipline sportive praticate sul territorio; mentre docenti ed esperti della nutrizione insegneranno loro a seguire un corretto stile alimentare.

Alla giornata inaugurale, per l’esecutivo comunale hanno partecipato: il sindaco Antonio Tartaglione, l’assessore allo Sport Gerardo Trombetta, e il consigliere comunale Giuseppe Tartaglione. A fare gli onori di casa, il dirigente Aldo Improta che, insieme al corpo docente, ha accolto i rappresentanti dell’amministrazione, il dirigente della Cavour, Giuseppe Serino, e i genitori degli allievi presenti.

Nel suo saluto iniziale, il primo cittadino ha messo in luce la proficua sinergia instauratasi con le scuole, stavolta concretizzatasi in un progetto finalizzato al miglioramento della salute dei ragazzi. Sulla sua stessa lunghezza d’onda, il consigliere Tartaglione ha evidenziato come un’analoga collaborazione si sia creata con le associazioni del territorio. Lo stesso ha poi sottolineato “l’importanza dell’inaugurando progetto nel percorso che traghetta i ragazzi verso il mondo degli adulti, progetto che insegna il rispetto delle regole ed il culto di valori indispensabili a chi vuol diventare un buon cittadino”.

Dal canto suo, il dirigente Improta ha lodato ”la collaborazione ormai stabile dell’amministrazione con l’istituto che presiede, sottolineandone poi ladisponibilità verso il mondo della scuola in generale”. Alle parole di Improta hanno fatto eco quelle del dirigente Serino: “La nostra scuola ha collaborato con i propri alunni per le attività di scienze motorie e per la programmazione nell’ambito della consolidata collaborazione con il I circolo e con l’amministrazione, che ha sempre dimostrato comprensione e disponibilità”.

Dopo i saluti degli amministratori e dei dirigenti, gli alunni dei due istituti, preceduti dalla banda musicale del maestro Di Lillo, hanno raggiunto in corteo piazza Padre Pio. Qui sono iniziate tutte le attività sportive, mentre i ragazzi del corso di animatori, promosso dall’amministrazione, hanno allietato i più piccoli ed i convenuti con giochi ed esibizioni.

Il progetto “Cibo, sport… che passione”, iniziato sabato 28 aprile, si snoderà lungo l’arco del prossimo mese con cadenza quindicinale. Gli alunni coinvolti saranno impegnati per 4 sabati, fino al prossimo 9 giugno in ginnastica a corpo libero ed in tornei di: calcio a otto; calcetto sprint; atletica leggera; staffetta 4 x80; pallavolo; pallacanestro.

.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico