Maddaloni - Valle di Maddaloni

L’arte di Pasquale Di Matteo su “Linea Verde”

Di Matteo ed Eleonora DanieleMADDALONI. Domenica 15 aprile, alle 12.20, su Rai Uno, l’artista Pasquale Di Matteo e le sue originali opere “I silenti portali della vita” saranno protagoniste della nota e seguita trasmissione televisiva “Linea Verde”, condotta da Fabrizio Gatta ed Eleonora Daniele, in onda dal borgo medievaledi Casertavecchia.

Dopo aver partecipato alla trasmissione di Rai Due “Mezzogiorno in Famiglia” ed aver esposto alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano Di Matteo torna alla ribalta catodica per mostrare alla Nazione la sua tecnica artistica che lo vede usare il legno quale materia prima per realizzare “I Silenti Portali della Vita”, una serie di opere raffiguranti antichi portoni, interamente intagliati in tavole di legno massello.

Maddalonese doc, Di Matteo manifesta l’amore per la propria terra e per la natura incantatrice sin da piccolo. Affascinato da vecchi portali, dalle antiche facciate della chiese e “innamoratosi” del portone in cui vivevano i propri nonni, inizia, quasi a voler imprigionare il tempo di quegli anni nei suoi ricordi, ad intagliare i primi fogli di legno ispirandosi a quei momenti.

Col passare degli anni, la tecnica artistica matura e il desiderio sempre più forte di rendere le sue opere vive, accompagna l’artista in una sorta di viaggio nel tempo, fra simboli, particolari, vecchie tradizioni e antiche leggende della Campania.

Numerose le mostre e le manifestazioni nazionali nelle quali Di Matteo a dato prova della sua originale creatività ed il suo stile inconfondibile caratterizzato dal muro su cui poggia ciascun portale, solcato da crepe, a volte profonde, nelle quali il muschio è cresciuto, testimonianza di una vita che nasce, cresce, scorre, indipendentemente da tutto. Molto frequentato è il suo laboratorio artistico, in via San Giovanni 39, a Maddaloni.

foto di Antonella Santacroce

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico