Italia

Melania Rea: i tre macedoni negativi al test del Dna

 TERAMO. I tre operai macedoni sottoposti nei giorni scorsi all’esame del Dna per raffrontarlo con una traccia rinvenuta sulla giacca di Melania Rea, escono fuori di scena.

Lo riferisce il quotidiano “Il Centro” che anticipa un primo test effettuato dai Ris in cui i macedoni risulterebbero negativi. I tre macedoni, operai in un cantiere edile a Colle San Marco, avevano dato fin da subito la propria disponibilità al prelievo del Dna.

La procura di Ascoli aveva indagato sui tre già subito dopo il ritrovamento del corpo della donna e non vi erano stati riscontri. Sottoposta ad accertamenti investigativi anche l’auto dei macedoni in quanto uno dei cani molecolari portava dritto al cantiere e, in particolare, si fermava davanti l’auto. Ma anche le analisi sull’auto sono risultate negative.

Adesso, dunque, anche l’esame del Dna dimostrerebbe che i tre in quel bosco non ci sono mai stati. Non è escluso, però, che il magistrato possa chiedere direttamente al suo consulente un altro confronto con il Dna per sciogliere ogni dubbio.

Al momento unico imputato per l’omicidio resta Salvatore Parolisi, marito di Melania, rinchiuso in carcere dal 20 luglio scorso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico