Italia

Lecco: nascondeva nella sua abitazione 11 tonnellate di posta

 LECCO. Si erano introdotti nella sua abitazione per effettuare un normale controllo dopo la segnalazione arrivata da molte persone che lamentavano la mancata corrispondenza.

All’arrivo, i militari della compagnia di Lecco, agli ordini del capitano Francesco Motta, mai si sarebbero aspettati di trovare addirittura 11.600 chilidi posta non consegnata.

L’uomo, un 45enne di Mandello di Lario (Lecco), alle dipendenze di una società incaricata della distribuzione della corrispondenza in alcuni centri abitati del Lecchese, aveva nascosto in capienti scatoloni migliaia di lettere, raccomandate, riviste, bollette da pagare ed altro materiale indirizzato a residenti nei comuni di Abbadia Lariana, Lecco e Mandello.

L’uomo è stato denunciato per truffa, interruzione di pubblico servizio, violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza. Nei prossimi giorni i militari provvederanno ad informare le società interessate per le conseguenti azioni legali che vorranno intraprendere e per la riconsegna di tutto il materiale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico