Italia

Fornero: “Se non passa la riforma andremo a casa”

 ROMA. “Finora abbiamo ricevuto critiche per troppa incisività o troppo poca incisività ma su una cosa siamo decisi: andremo in Parlamento e se la riforma non dovesse passare andremo a casa”.

Così il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, commenta la riforma del lavoro. “Noi abbiamo lavorato bene – continua il ministro – ma qualcuno ha cambiato idea rispetto alle posizioni che aveva assunto durante gli incontri.

E’ anche possibile cambiare qualcosa della riforma, nessuno dice che è intoccabile. Io – sottolinea la Fornero – rivendico che questa riforma ha un suoequilibrioe una sua valenza generale perché guarda a molti aspetti del mercato”. Sulla vicenda degli esodati invece dichiara: “Ho promesso che mi impegnerò poiché la norma non poteva contenere tutti quelli che rischiano il posto di lavoro in prossimità della pensione. Abbiamo sentito cifre – aggiunge – che non sono pervenute ufficialmente. Il ministero le cifre le ha date a seguito di un lavoro tecnico preciso”.

In merito alla proposta fatta da Pier Luigi Bersani, la Fornero ribadisce: “Voglio ricordare che in Italia manca un censimento dei patrimoni. Questa è una ragione di difficoltà per applicare una patrimoniale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico