Gricignano

New Volley, Della Volpe: “Sconfitta meritata ma il bilancio è positivo”

Luciano Della VolpeGRICIGNANO. A quattordici partite di distanza dalla prima sconfitta stagionale il New Volley subisce la seconda, 3-0 sul campo del Volalto Caserta.

Per il Gricignano si tratta di una sconfitta che brucia sì, ma che lascia poche conseguenze in una classifica che continua a sorridere alle ragazze dei presidenti Tina Musto e Francescantonio Russo, che conservano nove lunghezze di vantaggio sull’inseguitrice diretta, l’Elencosi Livi Potenza, a quattro giornate dalla fine. Nel momento della sconfitta è il tecnico del New Volley, Luciano Della Volpe, a prendere la parola e fare il punto della situazione.

Coach Della Volpe, a quattro giornate dal termine il campionato si ferma per la Pasqua. E’ il momento giusto per tracciare un bilancio, in vista del rush finale.

Il bilancio preferirei farlo alla fine, anche se non posso nascondere l’orgoglio per quanto fatto finora e per i numeri importanti collezionati dalla mia squadra. Venti vittorie su ventidue partite, nove punti di vantaggio sulla seconda, i quarti di Coppa Italia e un’imbattibilità interna che ha ormai raggiunto i quattordici mesi. E’ arrivato il tempo di raccogliere quanto di buono abbiamo seminato da settembre a oggi.

Facciamo un passo indietro: a Caserta un brutto stop della squadra. Come è stata metabolizzata la sconfitta dalle ragazze?

Mah, vincere fuori casa in questo girone non è mai facile. Lo era ancora di meno vincere a Caserta contro una squadra di prim’ordine, costruita per vincere il campionato, con giocatrici di esperienza e spessore tecnico e che si giocava la partita della vita. Contro il Volalto abbiamo giocato quattro volte, e l’ultima è stata molto diversa dalle altre. Noi avevamo messo “in sicurezza” in campionato, battendo il Livi e portandoci a +12 dalle inseguitrici e siamo arrivati al derby con 14 punti di vantaggio su di loro.

Le motivazioni hanno fatto la differenza, insomma?

Le motivazioni sono importantissime, il derby era ed è importante, ma la partita aveva un significato particolare per i cugini e un significato diverso per noi. Il campo non mente, Caserta ha meritato la vittoria per fame ed approccio, complimenti a lei. Però voglio ragionare in termini di cicli: noi quattro settimane fa, prima della recente sequenza di scontri diretti, avevamo sei punti di distacco dalla seconda. Ora, dopo quattro settimane e due scontri diretti, abbiamo 9 e 11 punti dalla seconda e dalla terza. Nel complesso mi ritengo molto soddisfatto.

La classifica però continua a sorridere al New Volley, il cui destino è ancora saldamente nelle proprie mani.

Dobbiamo fare 4 punti e li dobbiamo fare da soli, a cominciare dalla ripresa, in casa contro Vasto. Nessuno ci regalerà niente, e la squadra ha il compito di mettere a segno gli ultimi due colpi se vuole raggiungere l’obiettivo per il quale abbiamo tanto lavorato.

Digerita la colomba di Pasqua, cosa ti senti di promettere ai supporter gricignanesi?

Anzitutto li ringrazio per averci sostenuto anche a Caserta. Più che promesse li invito a seguirci ancora con entusiasmo e sempre più numerosi. Se ci saranno accanto fra qualche settimana potrebbe capitare l’occasione giusta per condividere tutti insieme un fantastico sogno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico