Esteri

Rivive il mito del Titanic: magnate australiano costruisce copia

 SYDNEY. Il mito del Titanic ritornerà a vivere grazie a Clive Palmer.

Il magnate australiano delle minieri, infatti, ha incaricato un cantiere navale cinese, la Csc Jinling, di proprietà statale, di costruire il nuovo transatlantico.

Il Titanic II sarà lussuoso quanto il suo predecessore, ma dotato delle nuove tecnologie e solcherà le acque nel 2016. Secondo quanto riferisce il quotidiano Brisbane Courier Mail, Palmer con il Titanic II ha voluto omaggiare gli uomini che costruirono l’originale.

“Queste persone fecero un lavoro che continua a meravigliare il mondo 100 anni più tardi – ha detto Palmer – noi vogliamo che questo spirito si mantenga vivo 100 anni dopo”.

Il nuovo transatlantico sarà lungo 270 metri, alto 53 per 40mila tonnellate circa di stazza. Sarà dotato di 840 cabine, nove ponti e tutti i confort possibili: dalla palestra, alle piscine, da librerie a ristoranti di alta classe con i più sofisticato sistemi di navigazione e di sicurezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico