Esteri

Casa Bianca: Santorum lascia. In corsa solo Romney

 NEW YORK. Rick Santorum abbandona definitivamente la corsa repubblicana alla Casa Bianca.

L’anti Romney per eccellenza, lascia, dunque, in corsa solo l’ex governatore del Massachusetts. Santorum cita i problemi di salute della figlia Bella come motivazione della sua rinuncia. “Abbiamo preso la decisione nel fine settimana, – dichiara Santorum – la campagna per me è finita, la sospendo da oggi, ma non smetterò di combattere. Il ricovero di Bella ci ha fatto riflettere. Bella soffre di una rara malattia genetica e da quandoè iniziata la campagna è già stata ricoverata in due occasioni per complicazioni”.

E mentre l’ex senatore della Pennsylvania dichiara che “continuerà a lottare” contro Romney, quest’ultimo si congratula con Santorum dichiarando: “Ha dimostrato di essere una voce importante per il partito e per il Paese”. Romney, dunque, nonostante abbia ottenuto finora solo il 60% dei delegati necessari, resta il candidato più ‘papabile’ per i repubblicani.

Gli altri due avversari, l’ex speaker della Camera Newt Gingrich – che ha fatto sapere di non voler gettare la spugna – e il senatore liberista Ron Paul, sembrano troppo indietro per poter impensierire Romney: Gingrich ha solo 136 delegati e Paul 51.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico