Cesa

Le celebrazioni della Settimana Sacra

 CESA. Come ogni anno la comunità parrocchiale di Cesa vivrà i giorni della Pasqua in modo molto intenso e partecipato.

Le celebrazioni del Triduo Pasquale avranno inizio Giovedì Santo, 5 aprile, alle ore 19.30, con la messa “In Coena Domini”, durante la quale i fedeli celebreranno l’istituzione del Sacramento dell’Eucaristia e rivivranno il rito della Lavanda dei piedi.

Quest’anno, in vista delle prossime elezioni comunali, il parroco, don Giuseppe Schiavone, ha invitato tutti i candidati al Consiglio Comunale a partecipare al rito: Gesù nel lavare i piedi ai suoi discepoli ha ricordato loro che per essere perfetti bisognava amarsi e servirsi l’un l’altro; la comunità, attraverso le mani del suo parroco, nel lavare i piedi ai candidati mostrerà loro come modello del servizio, cui saranno chiamati, Cristo stesso che si fa tutto a tutti. Dopo la Santa Messa l’Eucaristia verrà riposta nell’altare della Cappella della Reposizione: la chiesa resterà aperta fino a notte inoltrata e per l’intera giornata di Venerdì.

Sempre Giovedì Santo, 5 aprile, alle ore 23, partirà dalla Chiesa del SS. Rosario la tradizionale Processione notturna del Venerdì Santo, meglio conosciuta come “Sono Stati”: durante la processione verranno meditati i momenti vissuti da Gesù dalla Preghiera nell’orto degli ulivi alla condanna da parte di Pilato.

Venerdì Santo, 6 aprile, invece, alle ore 19.30, sempre nelle chiesa parrocchiale, sarà celebrata la Passione del Signore ed avrà luogo l’Adorazione della Croce. Al termine inizierà la via Crucis meditata per le strade cittadine.

Sabato Santo, 7 aprile, poi, alle ore 21.30, avrà inizio in piazza De Michele, col rito della benedizione del fuoco, la solenne Veglia Pasquale.

Domenica 8 aprile, Pasqua di Resurrezione, ci saranno in chiesa le sante messe alle ore 7.30, 9.30, 11.30, 19.30: ovviamente, come da tradizione, sarà possibile portare a casa l’acqua lustrale (comunemente detta “Acqua Santa”) per la benedizione della famiglia nel giorno di Pasqua. Il parroco e il Consiglio pastorale parrocchiale invitano tutta la comunità a partecipare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico