Cesa

Cesa al Centro: “Fermiamo la macchina del fango”

 CESA. “Cesa al Centro” fa suo il rammarico espresso, nella lettera aperta da voi pubblicata, dal carissimo e stimatissimo amico e socio dottor Carlo Rossi per i gratuiti ed immotivati attacchi a lui rivolti da Enzo Guida.

Quanto accaduto nel corso dell’apertura della campagna elettorale del candidato consigliere con la lista “Progetto Democratico per Cesa”, anche in considerazione delle presenze in sala e al tavolo dei relatori, ci impone un interrogativo: Guida parlava in nome e per conto di un intero partito, di cui è il leader cittadino, o a titolo personale?

Noi speriamo e ci auguriamo che si tratti solo di un suo scivolone, anche perché, in caso contrario, ne uscirebbe lesa l’immagine di tutto il Pd e di uomini che hanno ben altri comportamenti, come il consigliere provinciale, dottor Giuseppe Fiorillo, uomo pacato e corretto, nonché esponente di punta del partito e collega di Carlo Rossi.

Ad oggi, però, non è giunta alcuna presa di distanza pubblica o privata che sia e la cosa ci preoccupa non poco in vista dei comizi e dei momenti più caldi della campagna elettorale. Toni più tranquilli fanno bene a tutti e danno la possibilità alle tante nuove leve in campo, di esprimersi al meglio. Molti degli esponenti della lista capeggiata dal dottor Domenico Mangiacapra, ne siamo certi, non avranno condiviso un tale modo di fare, aggressivo e violento, ma le buone intenzioni, se non si traducono in fatti, valgono molto poco.

“Cesa al Centro” si rivolge a coloro che reputa persone perbene e chiede una presa di distanza dai seminatori d’odio. La campagna elettorale passa, gli uomini restano e se il paese dovesse finire nelle mani di certi personaggi, c’è il rischio di vederlo trasformato in una arena.

Uno scenario che a noi non piace ma che probabilmente qualcuno si augura per appropriarsi di luoghi e degli spazi che in modo sereno e democratico non riuscirebbe mai ad occupare. Ben venga il confronto, anche aspro, ma nei limiti della civiltà e del decoro. Fermiamo la macchina del fango.

inviato dalla lista “Cesa al Centro”

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo premiata nella sua città natia - https://t.co/rBv0NkS4IP

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra https://t.co/Explqwv2wN

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra - https://t.co/Cf4XGOkIrP

Forum Polieco, reati ambientali: “Coordinare informazioni per avere indagini incisive” https://t.co/CjOUkyUUZ1

Condividi con un amico