Caserta

I Maestri del lavoro al Quirinale per la festa del Primo Maggio

QuirinaleCASERTA. Festa grande quella del primo maggio per il Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia, l’associazione nazionale degli insigniti nata nella città di Vanvitelli che, nel giro di pochi anni, ha ricevuto riconoscimenti dalle istituzioni dai tantealtre province.

E’ stata invitata dal cerimoniale del presidente della Repubblica a partecipare alla festa del lavoro che si terrà nella sala dei granatieri del Quirinale ilcon il capo dello Stato Giorgio Napolitano.

La rappresentanza sarà composta dai componenti il consiglio direttivo con in testa il presidente onorario Vincenzo Paolo Pedone, preside della facoltà di Scienze del farmaco e per l’ambiente della Seconda università di Napoli. Interverranno Adele Vairo, responsabile rapporti con le scuole, Giovanni Bo, responsabile con le imprese, Domenico Orabona della Confapi, socio fondatore del CeSAF, Andrea Buondonno, presidente del senato accademico, Mauro Nemesio Rossi, presidente dell’associazione, Antonio Paladini, responsabile della provincia di Napoli, Giovanni Izzo, segretario, e Giuseppe Desiderio, responsabile per il Lazio dell’associazione.

“Anche lo scorso anno abbiamo avuto il piacere di avere un nostro rappresentante alla cerimonia. – ha commentato il presidente Pedone – Siamo onorati dell’invito a dimostrazione che l’impegno profuso a favore dei giovani con i nostri programmi ed attività è apprezzato dalle istituzioni. Il che incentiva l’opera di volontariato nel mondo culturale che svolgiamo e che speriamo possa dare un ulteriore contributo alla crescita del paese”.

Intanto, per il prossimo 2 maggio il CeSAF ha invitato a Caserta il presidente di Confindustriadi Lecco, Giovanni Maggi, che nella sua provincia ha realizzato uno studio dimostrando la carenza di oltre 400 periti industriali nelle loro aziende. Sono previsti incontri nell’Itis Villaggio dei Ragazzi ed la convitto Giordano Bruno, un meeting nella sede dell’associazione presso la Confapi, in via Redentore, con i dirigenti scolastici e i docenti degli istituti tecnici della provincia. Nella giornata del 3 maggio l’industriale visiterà Palazzo Reale e il Belvedere di San Leucio, accompagnato dal sindaco Pio Del Gaudio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico