Caserta

Discariche sequestrate: il plauso dei Circoli dell’Ambiente

Angelo Ardente CASERTA. In merito a l’intervento compiuto dalla Polizia municipale di Caserta, che ha scoperto e transennato 17 piccoli sversatoi abusivi di eternit, scoperti in via Giulia, arteria provinciale che dal quartiere del capoluogo di Centurano sale lungo la collina dove sono ubicati i santuari dedicati a Santa Lucia e San Michele Arcangelo, …

…alcune cave e un impianto di calcestruzzo, prendono posizione i Circoli dell’Ambiente e della Cultura Rurale Campania nella persona del vice coordinatore regionale Angelo Ardente (nella foto) dichiarando: “Da tempo sensibilizziamo le persone a segnalare e a denunciare senza esitare nemmeno un minuto simili illeciti, messi in atto dai soliti scellerati che agiscono nella libertà più assoluta e nelle ore più svariate del giorno. Finalmente giungono i primi risultati positivi e il nostro plauso va sia a cittadini di quella determinata circoscrizione territoriale, che hanno avuto la forza di segnalare e denunciare questi episodi che sono davvero vergognosi e alla polizia municipale casertana guidata dal comandate Alberto Negro che dopo le innumerevoli segnalazioni non hanno esitato più di tanto ad intervenire e che ha portato anche all’apertura di un fascicolo riguardante tale situazione anche la Procura di Santa Maria Capua Vetere, per accertarsi delle eventuali responsabilità e l’individuazione di queste persone scellerate”.

“Pertanto dopo aver compiuto tale atto – continua ardente – adesso invochiamo una pronta bonifica ed un efficace progetto di sorveglianza di quelle zone da parte degli organi competenti per porre fine così una volta per tutte a simili eventi che descrivono solo una brutta pagina del territorio casertano e dintorni e confidiamo nell’ottimo lavoro della magistratura. Concludo appellandomi ancora una volta a tutti i cittadini campani affinché non demordano nel segnalare agli organi preposti tali atti e rivolgendomi agli organi competenti li invito a rafforzare con notevoli iniziative di tipo ambientale di comune intesa con le associazioni ambientali presenti sul territorio, coinvolgendo tutta la società civile verso un’educazione ambientale che raggiunga sempre riscontri positivi e curata nei minimi particolari”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico