Casaluce

Riduzione assessori: opposizione chiede la convocazione del Consiglio

 CASALUCE. E’ stata protocollata martedì 3 aprile la richiesta del gruppo di opposizione di convocare il Consiglio comunale.

E’ da mesi che il sindaco Nazzaro Pagano annuncia l’imminente convocazione, ma questa volta sono stati i gruppi Pdl, ‘Insieme’ e ‘Progetto per Casaluce’ a chiederne la convocazione. “Purtroppo, – commentano dall’opposizione – il Consiglio, che è lo strumento di indirizzo della linea programmatica e amministrativa, con la gestione attuale sta perdendo la propria funzione, visto che gli atti, interrogazioni, mozioni e interpellanze vengono discussi con troppi mesi di ritardo. Il sindaco sta proseguendo la propria attività amministrativa con delibere di giunta, rendendo inefficace la funzione del Consiglio, che da oltre cinque mesinon discute sulle problematiche amministrative. a non poteva essere altrimenti con una maggioranza che sta in piedi solo con il suo voto”.

Il punto chiesto dalle opposizioni è la riduzione del numero di assessori. “Il difficile momento di crisi che stiamo vivendo – spiegano dall’opposizione – impone dei sacrifici a tutti i cittadini, e quindi è indispensabile che siano proprio i rappresentanti delle istituzioni e gli amministratori comunali a dare per primi l’esempio, con una riduzione dei costi della politica. Vedremo come risponderanno gli amministratori di Casaluce al senso di dovere e di responsabilità nei confronti del popolo di Casaluce”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico