Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, Pdl e Udc: “Non ci saremo alle comunali”

 CASAPESENNA. Al termine dell’incontro tenutosi lunedì sera, i rappresentanti di Pdl e Udc hanno ufficializzato la loro decisione di non partecipare alle amministrative del 6 e 7 maggio a Casapesenna.

Ecco la nota inviata dai due partiti: “Abbiamo tenuto in questi giorni numerosi incontri, valutato attentamente ogni aspetto dell’attuale contingenza politica comunale, ragionato con lealtà e trasparenza. Tutti i partiti locali sono perfettamente consapevoli del momento grave che vive il nostro paese e non hanno lesinato incontri e sforzi, ipotesi e proposte per trovare le possibili soluzioni alla preoccupante situazione di stallo creatasi. Qui, a Casapesenna, la posta in gioco è di una rilevanza incommensurabile: si discute il futuro di questa comunità, la necessità di ritrovare un governo e delle regole condivise, l’urgenza di recuperare la fiducia e la speranza di un intero popolo e la stima dell’opinione pubblica, in generale.

Abbiamo lavorato strenuamente a trovare la migliore soluzione, anche nella consapevolezza che svolgiamo un ruolo fondamentale di rappresentanti della politica e che a noi s’impone la responsabilità di assicurare governabilità e democrazia. Abbiamo, però, dovuto constatare – proseguono i dirigenti di Pdl e Udc – che a tutt’oggi il governo comunale è in regime di commissariamento; che sulle note spiacevoli vicende che hanno interessato l’ex sindaco Zagaria, ancora – ripetiamo: ancora – la giustizia non ha completato il suo corso; che sussiste – e ci preoccupa fortemente – la possibilità che il ministero degli Interni decida lo scioglimento del consiglio comunale.

Si comprende così facilmente come siano tante le ragioni ed i motivi d’incertezza che generano interrogativi pesanti sulle prossime elezioni di maggio. A questo si aggiunga il dato assai rilevante dell’ormai certezza che sarebbe stata possibile la presentazione di una sola lista. Questi due partiti che noi rappresentiamo sono da sempre persuasi che l’agire politico trovi il suo migliore nutrimento nella libertà e nella democrazia. Va da se che la sola ipotesi di un sola lista di candidati non può assicurare quella credibilità, quella fiducia, quel rispetto delle regole che tutti a Casapesenna auspicano fermamente.

Di qui la nostra decisione di non concorrere in alcun modo alla competizione elettorale e il nostro invito a tutte le forze politiche e/o civiche ed associazionistiche ad astenersi dalla presentazioni delle liste, scelta peraltro già compiuta dal gruppo civico capeggiato dall’ing. Giuseppe Piccolo. La nostra decisione è molto sofferta ma si spiega facilmente con l’esigenza di confermare la nostra fiducia in tutti quegli organi istituzionali che stanno lavorando senza sosta per far luce e definitiva chiarezza sulle vicende accadute sul nostro territorio.

Nel mentre manifestiamo e ci assumiamo la nostra sofferta responsabilità per quanto appena deciso, non possiamo dimenticare di rivolgere all’intera cittadinanza un duplice invito: non smarrire mai la fiducia in un tempo, speriamo, vicino in cui il paese saprà e potrà rinascere e non dimenticare mai, nonostante l’imperante antipolitica, che quanti quotidianamente alimentano il circuito e la militanza dei partiti, continuano a compiere sacrifici tremendi a scapito degli affetti familiari e delle proprie mansioni professionali, nell’interesse del paese che tutti noi casapesennesi amiamo con tutte le forze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico