Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casale C’è: “Continueremo a fare politica attiva”

 CASAL DI PRINCIPE. Il gruppo politico “Casale C’è”, con il presidente Felice Ciervo, il segretario Carmine Vella, e tutto il direttivo, si dichiara “deluso e rammaricato” per la decisione del Consiglio dei Ministri di annullare le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Casal di Principe previste per il 6 e 7 maggio.

“Ancora una volta – si legge in una nota del gruppo – lo Stato ha inflitto un duro colpo ai già martoriati cittadini di Casal di Principe non dando loro la possibilità di scegliere ed eleggere i propri rappresentanti. In tal modo ha reso ancora una volta il nostro Comune una forma di vitalizio per i vari commissari che nel tempo si sono susseguiti e si susseguono. Decisione ingiusta e inopportuna, soprattutto in questo periodo storico e in questa tornata elettorale in cui si affacciavano per la prima volta sullo scenario politico giovani e preparati candidati, scesi in campo solo per il bene e il riscatto di Casal di Principe, e non per mero interesse personale”.

“‘Casale C’è’ – concludono – continua comunque a rimanere unito e a fare politica attiva per e tra i cittadini di Casal di Principe, per ascoltare i molteplici problemi della cittadinanza ed attuare un cambiamento necessario e dovuto per il nostro paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico