Carinaro

Festa della Tammorra, i Damadakà presentano nuovo album

DamadakàCARINARO. E’ stato presentato il 1 aprile,in anteprima nazionale,”Te voglie cuntà”, il nuovo album dei “Damadakà”, gruppo di musica della tradizione, nato direttamente dalla scuola degli anziani, apprendendo le forme di suono, canto e ballo durante i rituali e le feste religiose.

La presentazione è avventua nella suggestiva cornice del Palazzo De Angelis, una struttura del 1700, a Carinaro, in via 24 maggio, nei pressi di piazza Trieste. Il titolodell’opera prende il nome dal verso di una suggestiva canzone “A nuvella”, di Eugenio Pragliola, l’indimenticato poeta improvvisatore “don Eugenio cu’ ‘e lente”, originario di Giugliano.

Il nuovo lavoro dei Damadakà ripropone un viaggio nella tradizione attraverso una raffinata rilettura delle varie forme del canto e della musica popolare non solo della nostra zona, ma di tutto il sud Italia. Alla presentazione sono intervenuti gli “amici” che hanno accompagnato il gruppo sia nell’incisione del cd sia nel percorso di maturazione artistica: ‘a paranza do’ Gnundo, Peppino Di Febbraio, Pino Iove, Antonio Gucciariello, Biagino De Prisco, Margherita Mariniello, Crescenzo Sequino, Gaetano Micillo.

L’iniziativa è promossa dall’associazione “Carinaro Attiva” in preparazione della “Festa della Tammorra” che quest’anno cresce e diventa itinerante. Infatti, l’appuntamento che coinvolge migliaia di ballatori e decine di gruppi musicali, quest’anno comincerà il 15 aprile con la prima tappa che si svolgerà presso il Santuario della Madonna di Briano, a Villa di Briano, riprendendo una tradizione millenaria legata alla devozione per la madonna del Santuario.

A curare il primo appuntamento è l’associazione “Santuario Madonna di Briano Onlus”. Il secondo avrà luogo il primo maggio nella cornice del Casale di Teverolaccio, a Succivo. L’organizzazione dell’evento è curata dall’associazione “Legambiente Geofilos”. Il terzo appuntamento a Carinaro, nel palazzo De Angelis, il 16 e 17 giugno. Il direttore artistico della manifestazione è Marcello Colasurdo, il più grande interprete della tammurriata.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico