Campania

Coppa America, Spithill: “Napoli stadio della vela”

OracleNAPOLI. “Napoli è lo stadio della vela. In nessun altro posto del mondo le regate si svolgono così vicine al pubblico sulla terraferma. Sentiamo le grida, gli incitamenti, cosa nuova ed entusiasmante”.

Così Jimmy Spithill, lo skipper di Oracle, imbarcazione detentrice del trofeo, ha lanciato in conferenza stampa le regate delle World series di America’s Cup, che dopo i primi giorni riservati alle prove libere degli undici catamarani in gara, da domani parte con le regate ufficiali.

Intanto, al via mercoledì le regate. Dopo i primi giorni riservati alle prove libere degli undici catamarani in gara, si parte con le gare ufficiali, con tre regate di flotta, di 35 minuti ognuna, che vedranno coinvolte tutte le imbarcazioni, sul percorso nel golfo di Napoli che va da Mergellina a Castel dell’Ovo. Le previsioni del tempo non sono buone, ma gli equipaggi sono ottimisti perché è annunciata la presenza di vento: “Sarà una sfida entusiasmante”, è la previsione di Spithill.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico