Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Tagliare sprechi e sperperi”

 CASTEL MORRONE. L’amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Pietro Riello si è dotata di venti telefoni cellulari di servizio: un’acquisizione abnorme per il piccolo Comune di Castel Morrone.

Una realtà, quella del Comune di Castel Morrone, dove si contano più cellulari di servizio che dipendenti. E’ davvero paradossale mantenere una spesa inutile, in questo periodo di crisi economica e di magri bilanci comunali che non permettono di garantire i servizi indispensabili.

La richiesta dei cittadini ai politici di praticare una politica sobria ancora non sortisce alcun effetto nell’Amministrazione comunale retta da Pietro Riello che, da una parte continua a chiedere notevoli sacrifici ai cittadini in nome del riequilibrio dei conti pubblici, dall’altra rinuncia alla politica di rivedere con senso di responsabilità la spesa.

Il Partito Democratico ha chiesto, con manifesto pubblico, al Sindaco di Castel Morrone di fornire il conto dettagliato di spesa dei venti cellulari di servizio e se tutto il personale beneficiario ricopre funzioni di pronta e costante reperibilità. In questo momento di sfiducia verso la politica chiediamo al sindaco di eliminare il cosiddetto telefono cellulare di servizio in dotazione ai rappresentanti istituzionali del Comune. Un risparmio di poche migliaia di Euro, ma è un segnale che anche la politica fa la sua parte.

Partito Democratico -Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico