Aversa

Sicurezza, implemento di videosorveglianza in città

 AVERSA. Affidata la gara per l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza del Comune di Aversa. La gara, svolta con l’impiego delle risorse previste dal Bilancio 2011, ha previsto la partecipazione di una serie di ditte specializzate nel settore con tre sole offerte pervenute a fronte di un budget di 85 mila euro, iva inclusa.

L’intervento prevede l’installazione di 8 nuove telecamere tra viale Europa e la zona a ridosso della Stazione Ferroviaria, tutte gestite da remoto dalla centrale operativa della polizia municipale. E più precisamente in viale Europa, all’altezza del ponte dell’Asse mediano, all’uscita dell’Asse mediano, all’incrocio viale Europa-via San Lorenzo, via Altavilla angolo via Bisceglia e all’altezza dell’Ufficio Postale. Tre telecamere saranno installate in zona Stazione, importantissimo snodo del traffico cittadino: una in piazza Mazzini e due in via Madonna dell’Olio, sito interessato da un storico abbandono di rifiuti.

La realizzazione dell’integrazione dell’impianto prevede un bassissimo impatto di opere stradali, considerato che l’impianto è wireless, ovvero senza la posa di cavi, ma realizzato mediante una rete dati criptata senza fili.

L’intervento programmato dallo scorso mese di novembre è in linea con le prescrizioni tecniche trasmesse dalla Prefettura di Caserta in materia di impianti di videosorveglianza. Con il ribasso realizzato in sede di gara, si valuterà l’installazione di un’ulteriore telecamera in un sito tecnicamente compatibile con l’impianto in già opera. La ditta risultata aggiudicataria è la Dab Sistemi Integrati s.r.l. di Roma.

Il 30 giugno è il termine previsto per il completamento delle opere. Con questo intervento si realizza un ulteriore significativo passo verso un importante controllo del territorio grazie all’ausili delle nuove tecnologie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico