Aversa

Elezioni, i programmi dei cinque candidati sindaco

 AVERSA. L’utilizzo dei fondi Più Europa, il destino dei grandi contenitori come l’ospedale psichiatrico “Filippo Saporito” o la Texas, ma anche i problemi di tutti i giorni, come la qualità della vita legata a parcheggi e raccolta rifiuti nei programmi dei cinque candidati a sindaco di Aversa.

Antimo Castaldo, Salvino Cella, Gabriele Costanzo, Giorgio Galiero e Giuseppe Sagliocco, in rigoroso ordine alfabetico, si apprestano a vivere il primo week-end elettorale (che coincide con le festività pasquali) dopo la presentazione ufficiale delle candidature. Un fine settimana nel corso del quale i cinque aspiranti primi cittadini si apprestano a darevita ad una presenza costante tra i cittadini per un contatto diretto, dove risponderanno a domande ed illustreranno i punti salienti dei rispettivi programmi elettorali.

“Abbiamo diviso il nostro programma – ha spiegato l’avvocato Antimo Castaldo, a capo del movimento civico “Democrazia & Territorio” – in tre macro aree: servizi alla persona e alla comunità, assetto e utilizzo del territorio e sviluppo economico. In questo ambito vogliamo puntare ai problemi concreti di Aversa perché, ricordiamolo, siamo dinanzi ad elezioni amministrative e vanno banditi i temi di portata provinciale, regionale e nazionale. Quindi parleremo di qualità urbana, mobilità sostenibile, sicurezza e lavoro”. Prima di chiudere un affondo al Pdl: “Il trio Ciaramella, Giuliano, Golia ha offeso la dignità degli aversani, l’aversanità, scegliendo di candidare una persona di Trentola Ducenta che non ha raccolto voti nemmeno nel suo paese”.

Punta al pragmatismo Giuseppe Sagliocco, alla guida di otto liste di area centro destra, e afferma: “Devono giungere 30 miliardi nell’ambito di Più Europa e noi vogliamo che questi fondi diventino attrattori di investimenti privati. Sia l filosofia europea che quella regionale (anche Toscana e Emilia) guardano all’ineluttabilità di interazione pubblico-privato ed è su questa strada che transita lo sviluppo di Aversa”. Per quanto riguarda casi pratici, l’ex consigliere regionale dichiara: “Andremo a terminare, se saremo scelti, le cose in itinere che sono state anche argomento di confronto duro con il centro destra uscente quali le strisce blu o, con contatti con Caldoro, la realizzazione di infrastrutture a corredo della metropolitana, promesse e poi dimenticate dalla Regione”.

Temi concreti nel programma di Salvino Cella, dottore commercialista, rappresentante di Idv, Pd, Sel e due liste civiche a supporto. “Novità sulla raccolta rifiuti con l’istituzione – esordisce il consigliere provinciale dipietrista – Della smart-tarsu per fare in modo che chi meglio differenzia e facilità il recupero dei rifiuti si veda la relativa tassa ridotta. Per l’area della “Maddalena” auspico un polo scolastico, università e scuole superiori, con strutture comuni; l’area ex Texas dovrà ospitare un parcheggio sotterraneo al servizio della metropolitana, mentre la parte di verde dovrà essere il parco verde di Aversa Sud. Rilancio per piazza Marconi con asilo nido comunale nell’ex convento di San Girolamo, riqualificazione dell’area case popolari e creazione di un marchio di qualità cittadino che dia nuovi impulsi all’occupazione e al commercio”.

“Il nostro programma – ha esordito Gabriele Costanzo – è complesso, impegnativo: le nostre scelteguardano al futuro. La nostra scommessa è realizzare una più altasintesi fra sviluppo della città e innovazione, tenendo insieme il sistema dei valori, i legami sociali, la rete delle relazioni, la dimensione culturale e il rispetto dell’ambiente. Presto lo presenteremo, per ora vi anticipo che abbiamo puntato molto sullatrasparenza, sulla legalità, sull’area metropolitana ma anche sulleperiferie, che non devono rimanere solo carta bianca di programmi elettorali”.

Mira al concreto, infine, il programma di Giorgio Galiero e della sua lista dei Pensionati che hanno come obiettivo il miglioramento della qualità della vita degli aversani con un occhio particolare alla terza età. In questo senso previsto un potenziamento degli spazi collettivi, soprattutto quelli verdi e l’istituzione di appositi servizi che possano migliorare le condizioni di vivibilità attuali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico