Aversa

Castaldo: “Su aree G concessioni edilizie per fini elettorali”

Antimo CastaldoAVERSA. Il candidato sindaco di Democrazia & Territorio, Antimo Castaldo, interviene sulle concessioni edilizie rilasciate pochi giorni fa dall’amministrazione comunale e invita, ancora una volta, Giuseppe Sagliocco e gli altri candidati sindaci ad un confronto in piazza.

“In data 17.04.2012, in pieno svolgimento della campagna elettorale, il dirigente del Settore Edilizia Privata architetto Ciro Navarra ha rilasciato permesso a costruire n. 102 (protocollo n. 12752 del 20.04.12) al sig. Massimiliano Vassallo, per la costruzione di un parcheggio pubblico con annessi locali commerciali al piano terra in via Corcioni, angolo via Tristano, secondo il progetto allegato all’istanza a firma dell’ing. Gennaro De Marco, progetto e grafici non pubblicati sull’albo Pretorio on line del Comune di Aversa, come dispone la normativa vigente. Il tutto nonostante parere negativo dell’Ufficio Legale dell’Ente.

La zona ricade in area G dello strumento urbanistico vigente, zona dove non è consentita alcuna attività commerciale o similare. Analoga destinazione è l’area alle spalle della farmacia Foglia, per cui è ipotizzabile anche per tale area, conoscendo i proprietari vicini alla destra e all’amministrazione uscente, che da qui a poco avremo la concessione di analogo permesso a costruire.

A fronte di questa concessione, si è levato alto il grido d’indignazione del consigliere Capasso, espressione della lista ‘Noi aversani’, collegata a Sagliocco sindaco. E’ un’offesa all’intelligenza degli aversani. Lasciano credere ai cittadini che loro non sono d’accordo, quando sono collegati e stanno insieme a chi, da dieci anni, sta gestendo la cosa pubblica. Ed è qui che torno al concetto forte di credibilità e di coerenza.

VIDEO

Ma come è possibile far credere agli aversani che non si è d’accordo su determinate scelte e poi si va a chiedere il voto insieme a Giuliano, Golia e Ciaramella? Sagliocco non può cercare di far pensare alla gente che lui è alternativo a queste persone. Lui ne è la continuità. La destra è un’ ammucchiata posta in essere solo ed esclusivamente per garantire affari ai soliti gruppi di potere, a danno della collettività aversana. Aversa ha bisogno di infrastrutture e servizi per la mobilità sostenibile, nell’interesse dell’intera comunità e non di operazioni speculative nell’interesse dei soliti gruppi di pressione.

Chiedo al candidato sindaco della destra, Sagliocco, di porre in essere iniziative concrete, adesso e non dopo il voto, per far revocare questa ed altre concessioni rilasciate in questo periodo di campagna elettorale. Permessi a costruire rilasciati esclusivamente per finalità elettorali.

Auspico, altresì, un controllo di legittimità in tempi rapidi da parte degli organi statali competenti. Inoltre, a poco più di dieci giorni dal termine della campagna elettorale, i cittadini non conoscono ancora quali sono i programmi della destra e del centrosinistra. E’ dall’inizio della campagna elettorale che propongo, agli altri candidati sindaci, un confronto pubblico nelle piazze di Aversa. E’ un sacrosanto diritto degli aversani sentire e vedere chi si propone a sindaco, quali sono le idee, quali sono i programmi.

Sagliocco, in modo particolare, rifiuta il confronto. Anche questo è un elemento importante per decidere da che parte stare. Se stare dalla parte di chi vuole continuare a distruggere il territorio o stare dalla parte della novità e di chi vuole cambiare radicalmente Aversa. I giovani, gli anziani, i bambini, le donne, finalmente devono avere la possibilità di dire ‘siamo degni di essere cittadini aversani perché viviamo in una città in cui è normale vivere bene”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico