Trentola Ducenta

Earth hour: si “spegne” il monumento ai Caduti

 TRENTOLA DUCENTA. La città di Trentola Ducenta, su iniziativa del primo cittadino Michele Griffo e dell’assessore Saverio Misso, aderiscono all’evento internazionale promosso dal Wwf chiamato “Earth hour”.

Un evento che, nel corso delle sue edizioni ha aumentato a dismisura il numero di persone coinvolte e di Paesi e di città aderenti all’iniziativa diretta a dare un segnale di responsabilizzazione comune per il pianeta, l’adesione a tale evento comporterà lo “spegnimento” simbolico di un monumento cittadino per un’ora il 31 marzo prossimo venturo, ma non si limiterà al gesto simbolico volendo coinvolgere tutti gli aderenti in un discorso di difesa concreta dell’ambiente in cui viviamo.

“Anche quest’anno – spiega Misso – si terrà l’evento promosso dal Wwf, che coinvolge e riunisce i cittadini e le comunità di tutto il Pianeta nella lotta ai cambiamento climatici. Consiste in un semplice ma significativo gesto: spegnere le luci di un monumento per un’ora. A Trentola Ducenta spegneremo, dalle 20.30 alle 21.30 del 31 marzo, le luci del Monumento ai Caduti, per manifestare il nostro appoggio alla lotta ai cambiamenti climatici ed alla campagna di sensibilizzazione diretta alla messa in essere di azioni concrete in difesa del nostro Pianeta contro l’inquinamento, il surriscaldamento globale e contro gli sprechi energetici in generale”.

Un modo, dunque, anche per lanciare un segnale ai Governi ed alle forze politiche di tutto il mondo che non hanno ancora impostato, né realizzato un’efficace azione di contratto a tutti i fenomeni indicati.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico