Teverola

Pdl: “E’ il momento di cambiare”

PdlTEVEROLA. A due anni dall’insediamento della amministrazione comunale in carica, a seguito delle elezioni amministrative, il Popolo della Libertà presenta all’opinione pubblica il punto della situazione, evidenziando che l’amministrazione di sinistra risulta essere stata, nei fatti, inefficiente, priva di idee e di programmi.

Purtroppo, il governo cittadino continua a penalizzare i cittadini puntando tutto sull’edilizia come se le costruzioni realizzate negli ultimi quindici anni non bastassero. Per cronaca e per opportuna memoria, elenchiamo alcune delle attività strimpellate e realizzate in malo modo dalla sinistra, e spendendo i soldi dei cittadini ma senza apportare miglioramenti per Teverola:

– Gara per l’ampliamento del cimitero. Espletata nel 2004, i lavori sono stati realizzarti parzialmente, eppure ne era stato previsto il completamento entro il 2008. Chi ha pagato per acquistare il terreno per le cappelle gentilizie dovrà aspettare non si sa quanti altri anni ancora! E lo spettacolo desolante in cui si presenta il cimitero è sotto gli occhi di tutti.

– La viabilità continua a essere nel caos. Da una gara di appalto, costata ai cittadini circa 40-50 mila euro, per delimitare gli spazi di sosta a pagamento (“strisce blu”) e attivare il parcometro, a tutt’oggi non è sortito alcun effetto: la sosta a pagamento con riscossione mediante il parcometro è rimasta un miraggio, soprattutto per le casse comunali e per i giovani a cui era stata promessa l’occupazione.

– Il pomeriggio di tutti i giorni feriali e la domenica per l’intera giornata per quanto concerne la sicurezza per i cittadini di Teverola vale il fai da te:il comando della polizia municipale è serrato e per i vigili urbani vi è la libera uscita.

– E meno male che sono stati spesi fior di quattrini della cassa comunale per sostituire il povero comandante dei vigili che con meno unità in servizio riusciva a fare un servizio più efficiente.

– Tutti possono ammirare con grande meraviglia il parco giochi per bambini con area verde attrezzata in piazza municipio!Eppure da un comitato civico aveva raccolto e depositato un migliaio di firme a corredo di un idea progettuale di parco pubblico con area verde ed impianti sportivi in via provinciale Teverola-Carinaro.

– L’amministrazione comunale su quest’area invece ha previsto la piscina e la gara d’appalto finalizzata all’apertura della piscina comunale è continuamente rinviata, sembra per problemi anche di regolarità degli atti di acquisizione del terreno.

– Dal lontano 1975, lo strumento urbanistico in vigore è il Piano di Fabbricazione. La sinistra al potere, ha sempre sostenuto in ogni tornata elettorale, in questi ultimi 17 anni, che avrebbe varato un Piano Regolatore Generale, oggi denominato Piano Unico di Costruzione. Ebbene, l’unica realizzazione è relativa alla spesa di circa seicentomila euro per la redazione di ciò che a tutt’ oggi è solo carta straccia.

– In questa fase di crisi economica e finanziaria acute, che dovrebbe indurre sindaco e giunta a riservare maggiore attenzione e cura alle spese dell’amministrazione pubblica, manteniamo ancora, in Comune, quattro dirigenti e un direttore generale, pur sapendo che la legge neppure prevede il direttore generale nei comuni con meno di 15 mila abitanti. A Teverola scialacquiamo, permettendoci lussi come questo, tanto paga il cittadino che non arriva a fine mese!

Il coordinamento cittadino del Popolo della Libertà, sottoponendo al giudizio dei cittadini questa succinta e parziale analisi di questioni rilevanti nella situazione amministrativa della Città, tenuta immobilizzata, fa appello, tuttavia, al senso di responsabilità e al civismo dei teverolesi perché siano messi da parte personalismi e pregiudizi ideologici, ovviamente nel rispetto delle idee e dei valori di ognuno. Riteniamo, infatti, che la gravità del periodo che stiamo affrontando richieda uno sforzo corale, congiunto, perché solo una significativa, eccezionale e motivata convergenza, come già avviata a livello nazionale, può assicurare il bene della nostra Città.

A chi, come il sindaco in carica, Biagio Lusini, ha contribuito, da lunghi anni, all’imbarbarimento di Teverola, con metodi autoritari e personalistici che hanno innalzato sempre di più il livello della lotta politica snaturandone funzioni e obiettivi, non più volti alla risoluzione dei problemi ma alla selezione degli amici e “obbedienti”, chiediamo di volersi fare da parte e lasciar avviare anche nel nostro Municipio, un’esperienza nuova e necessaria, in un momento di grande problematicità per tutto il Paese e per gli enti locali in particolar modo. Riteniamo, infatti, che il sindaco sia il maggior responsabile dello stato di sofferenza di Teverola. Per questo, gli chiediamo, con forza, di farsi da parte in modo da consentire che altri si mettano alla guida del Comune, per assicurare lo svolgimento delle azioni necessarie per far fronte alle emergenze note e a quelle che si profilano ulteriormente.

A tutte le forze politiche, alle associazioni e ai cittadini che hanno a cuore il bene di Teverola diciamo che è giunto il momento nel quale tutti devono assumersi le proprie responsabilità, rendendosi disponibili a far parte di un tavolo unico di confronto e di strategia nel quale ogni identità potrà apportare il proprio contributo. Un appello speciale è rivolto ai consiglieri comunali tutti, di maggioranza e minoranza, attualmente mortificati nella capacità di spinta e di impegno dalla presenza invasiva e incombente del sindaco che frustra il loro autonomo spirito d’iniziativa di cui, oggi più che mai, Teverola ha urgente e grande bisogno. Anzitutto da loro attendiamo un segnale forte e importante di consapevolezza, di coraggio e di cambiamento che, siamo certi, tutta la Città apprezzerebbe e di cui la gran parte dei cittadini sarebbe loro grata. Quel segnale, infatti, rappresenterebbe la pagina nuova, da scrivere nel migliore dei modi, della storia cittadina e ci piace credere che i consiglieri, insieme ai Teverolesi di buona volontà, abbiano voglia di scriverla.

Il PDL di Teverola

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico