Teverola

Di Santo e Cipriano nuovi assessori. TiP: “Ora invertire la tendenza”

Agostino Di SantoMichele CiprianoTEVEROLA. Dopo le dimissioni di Dario Di Matteo e Maurizio Di Chiara, il sindaco Biagio Lusini ha subito provveduto ai rimpiazzi, nominando in giunta Agostino Di Santo e Michele Cipriano.

Ora c’è chi, come il comitato civico “Teverola in Positivo”, chiede un’inversione di tendenza all’amministrazione comunale. “I problemi della nostra città – dicono dal comitato – sono tanti, sono sotto gli occhi di tutti e sono stati più volte denunciati anche dal nostro comitato. Volendo usare parole in voga, diciamo che Teverola per vivibilità e ambiente è in recessione da parecchi e troppi anni, lo spread con gli altri paesi del circondato aumenta sempre più, ma non dobbiamo arrenderci e continuare a chiedere una città con più sevizi, più verde, più pulita, insomma una città più vivibile ed avviata verso la normalità. Chiediamo un passo indietro a tutti, realizzare un obiettivo condiviso: il bene della città e dei cittadini. Non dobbiamo essere disfattisti ma costruttivi senza cercare di disgregare le istituzioni”.

“Dopo l’allontanamento volontario dei due dimissionari – continuano dal comitato – e la nomina dei due nuovi assessori, Di Santo e Cipriano, persone che non sono corresponsabili dei tanti guasti ambientali perpetrati nel passato, persone che conosciamo e di cui riconosciamo l’onestà intellettuale, la loro voglia di fare, vogliamo chiedere all’amministrazione comunale un’inversione di tendenza, di dare visibilità di un cambiamento e discontinuità col passato, avviare un dialogo serio e senza interessi di parte con i cittadini, con le opposizioni e con le associazioni tutte per iniziare un processo di trasparenza e normalizzazione delle attività amministrative per risolvere i tanti problemi dei cittadini e della città. Dai nuovi assessori ci aspettiamo una ventata di aria nuova, quindi auguri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico