Sant’Arpino

PulciNellaMente al “Cyber Security Conference & Challenge”

 SANT’ARPINO. Vetrina internazionale per “PulciNellaMente”. La rassegna campana di teatro scuola è stata inserita – quale modello culturale positivo – nel fitto calendario di celebrazioni del 50esimo anniversario del capitolo di Napoli …

… dell’Afcea (Armed Forces Communications & Electronics Association – Associazione delle Comunicazioni e dell’Elettronica per le Forze Armate). Napoli, grazie a questa iniziativa, per due giorni è stata capitale della sicurezza informatica. La “Cyber Security Conference and Challenge” ha visto in particolare la partecipazione di 80 ospiti internazionali sia del mondo militare che civile, che si sono confrontati sulle problematiche connesse al mondo della sicurezza in ambito informatico. A fare gli onori di casa il tenente colonnello Guido Giordano, presidente uscente di Naples Chapter Afcea.

La cerimonia inaugurale, svoltasi nella prestigiosa sede della Fondazione Mediterraneo, è stata incentrata sul tema: “2.500.000 years of human communications“, ed è stata curata dal Prof. Italo Biddittu, paleontologo di fama mondiale e Direttore del Museo Preistorico di Pofi. Proprio nel corso della cerimonia è stata raccontata la felice esperienza della rassegna PulciNellaMente e il contesto storico – culturale entro cui si colloca con particolare riferimento alla tradizione delle Fabule Atellane, alla famosa maschera del Maccus e alla sua evoluzione nella figura del moderno Pulcinella.

Una delegazione della rassegna, guidata dal direttore Elpidio Iorio e dal responsabile della fotografia Salvatore Della Rossa ha illustrato ai convenuti di tutto il mondo l’articolazione di PulciNellaMente e soprattutto l’ambiziosa prospettiva a cui tende: diventare la Giffoni del Teatro Scuola. “E’ una grande conquista per PulciNellaMente che per due giorni è stata un partner culturale di riferimento in una manifestazione di interesse scientifico internazionale”. Ha sottolineato Elpidio Iorio prima di consegnare la prestigiosa statuina del Maccus, riprodotta dalla scultore Roberto Di Carlo, a tre significative personalità: al Presidente di Afcea International Kent Schneider, al Generale Gregory Brundidge (Us European Command) al Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso.

La due giorni, impeccabilmente coordinata dal tenente colonnello Giordano, che ha avuto luogo oltre che nella sede della Fondazione Mediterraneo anche presso la sede di Pozzuoli di FormezItalia, si è conclusa con la sottoscrizione di due accordi: un Memorandum of Understandig per la realizzazione della Scuola Europea di Cyber Security ; un altro per la costituzione presso la sede della Fondazione Mediterraneo della prima “Scuola di sicurezza per il software del traffico aereo” derivante dagli obblighi normativi introdotti dal regolamento europeo Essar 6.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico