Sant’Arpino

L’Atellana Volley scende in piazza a Sant’Arpino

 SANT’ARPINO. Patrocinata dal comune di Sant’Arpino, l’Edil Atellana Volley, società pallavolistica di Succivo, il prossimo 22 aprile, scenderà in piazza per una kermesse dedicata tutta al “minivolley”.

Sarà una grande domenica non solo di sport ma soprattutto di aggregazione, protagonisti assoluti, i bambini. Tutto questo sarà possibile grazie al primo cittadino di Sant’Arpino Eugenio Di Santo. Un’amministrazione, quella di Sant’Arpino, sempre vicina e sensibile in qualsiasi attività che riguardi la vita pubblica della cittadina atellana. A vincere sarà lo sport contro la devianza giovanile, una vera crociata condotta dal sindaco Di Santo e la sua amministrazione. L’Edil Atellana Volley non è solo un progetto sportivo, ma un sogno. Con la convinzione che lo sport rappresenti un propellente per il riscatto del territorio di appartenenza. Un Sogno, che lo sport, nell’occasione la pallavolo, non è un momento di aggregazione che dura il tempo di una partita ma nella sua essenza più profonda.

Un insegnamento, o per meglio dire, una casa, in cui le giovani leve trovano rifugio dalle insidie della strada. Dare l’opportunità ai giovani di realizzare non la visione onirica di ricchezza, ma l’opportunità concreta di immaginare che attraverso questa disciplina sportiva l’individuo possa migliorare se stesso non solo sotto l’aspetto agonistico, piuttosto, rafforzare la propria integrità morale iniziando a rispettare le regole dello sport. La perfezione è un cammino non un punto di arrivo. Tuttavia, la forza di una società è anche quella di saper immaginare e dare vita ai propri sogni. L’Edil Atellana Volley in collaborazione con l’amministrazione Di Santo, lanciano la sfida contro il malessere che attanaglia il nostro territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico