Sant’Arpino

Corso gratuito di sicurezza domestica

Iolanda BoerioSANT’ARPINO. E’ la nuova iniziativa promossa e organizzata dalla commissione pari opportunità con il patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo.

Si tratta di un corso gratuito di sicurezza domestica rivolto alle donne che vogliono conoscere e imparare a prevenire i rischi legati alle attività domestiche e alla quotidianità. Il corso prevede dieci lezioni con professionisti ed esperti che, attraverso strumenti semplici e immediati, daranno alle partecipanti tutte le informazioni necessarie per rendere sicura e più piacevole la vita quotidiana tra le mura domestiche. “La conoscenza delle fonti di rischio presenti nell’ambiente domestico – dichiara la presidente della commissione Iolanda Boerio (nella foto) – è uno strumento indispensabile per la prevenzione degli infortuni. I dati parlano chiaro e ci dicono che gli incidenti domestici hanno assunto in Italia dimensioni allarmanti e questa tipologia di infortuni rappresenta nei paesi sviluppati la prima causa di morte per i bambini e gli anziani, anche se la categoria più colpita resta quella delle casalinghe. E’ per questo che la nostra commissione ha voluto fortemente dare vita a questa iniziativa completamente gratuita che speriamo possa essere apprezzata e condivisa da tante donne del nostro paese. Desidero ringraziare il sindaco Di Santo, l’assessore Zullo e l’intera amministrazione comunale per il supporto che non ci hanno mai fatto mancare e la responsabile delle politiche sociali Silvana Esposito per la preziosa e insostituibile collaborazione”.

“L’ambiente domestico – dichiarano il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore Aldo Zullo – spesso nasconde situazioni insidiose in cui gli oggetti e le apparecchiature di uso quotidiano purtroppo possono trasformarsi improvvisamente in cause di incidenti con risvolti anche tragici. E’ dunque di fondamentale importanza conoscere le cause che possono provocare una situazione pericolosa per poterla prevenire con adeguate misure protettive e opportuni comportamenti difensivi. Abbiamo condiviso immediatamente il progetto perché la nostra amministrazione si fonda sulla consapevolezza che il benessere dei cittadini viene prima di tutto. Alla commissione và dunque il nostro in bocca al lupo per questa nuova importante esperienza”.

I moduli di iscrizione possono essere ritirati e presentati presso la sala convegni del Palazzo Ducale Sanchez de Luna in Piazza Umberto I nei giorni 26 – 27 e 29 marzo dalle ore 16.30 alle 18.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico