Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Udc, Salzillo: “Io lavoro per Marcianise”

Pier Luigi SalzilloMARCIANISE. “Con dispiacere devo confermare le differenze politiche che da subito mi hanno visto difforme dalle posizioni di un partito nel quale mi identifico purtroppo più a livello nazionale che locale”.

Lo afferma il consigliere comunale Pier Luigi Salzillo, espulso dal partito dell’Udc su decisione del comitato cittadino. “Ho svolto Il mio ruolo di consigliere comunale solo nel puro interesse disinteressato verso la mia città e pertanto precocemente si sono rivelate le distanze dal partito. – spiega Salzillo – Ho preferito oppormi incondizionatamente all’installazione del gassificatore a Marcianise preferendo il bene di tutti all’interesse di pochi e sostenendo un sindaco dell’Udc che avevo non scelto ma totalmente supportato e vedendolo diventare da quel momento minoranza. Ho sostenuto il nostro sindaco Udc quando ho visto vacillare la volontà di governo della maggioranza dei cittadini per uno screzio puramente personale. L’ho criticato quando ho visto l’Università lasciare la nostra città. Lo aiuto ora con il disinteressato impegno di rendere il Palazzo del Monte dei Pegni fulcro dell’attività culturale della nostra città portandovi la Biblioteca e lasciandolo allo stesso tempo alle associazioni. Mi accingo a dare il via ad un progetto di gemellaggio della nostra città ed a portare a termine attraverso il ruolo di Presidente della Commissione Cultura la fase esecutiva dell’intitolazione delle strade, un discorso rimasto incompiuto da almeno un decennio e dopo averne fatto approvare il regolamento”.

“Non so – conclude Salzillo – se l’Udc sia d’accordo né tantomeno se sia d’accordo la maggioranza retta dal sindaco Tartaglione. Io ci lavoro per Marcianise, non per l’Udc e non per me. Il resto, le chiacchiere, le leggete dai giornali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico