Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Scuola, prorogato servizio di assistenza per diversamente abili

Tania SassiMARCIANISE. Nel pomeriggio del 20 marzo la Giunta Comunale ha deliberato la proroga del contratto – fino al 30 maggio prossimo – relativo al servizio di assistenza materiale agli alunni diversamente abili frequentanti le scuole del primo ciclo di istruzione di Marcianise.

“E’ un ulteriore segnale nel senso dell’interessamento di questa Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Antonio Tartaglione per la scuola Marcianisana. – afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Tania Sassi – Su formale e motivata richiesta dei Dirigenti Scolastici delle suddette scuole, si è cercato di non interrompere in corso d’anno scolastico un servizio sussidiario garantito da anni dall’Ente Locale nel segno della completa ed efficace integrazione degli alunni diversamente abili che necessitano di questo specifico intervento nonché nell’ambito di una politica di promozione di azioni di cooperazione tra la scuola e l’Amministrazione Locale”.

Proprio qualche giorno fa, tutti i dirigenti scolastici degli istituti di competenza comunale avevano inviato una nota al primo cittadino, richiedendo la proroga del servizio di assistenza materiale. Nel lungo documento si legge: “Siamo coscienti del fatto che l’assistenza di base (materiale) agli alunni diversamente abili rientra nelle competenze dell’istituzione scolastica che, a tutt’oggi, non riesce ad ottemperare a queste specifiche esigenze in quanto oggetto di tagli indiscriminati nelle risorse assegnate nonché di drastiche riduzioni di organico (personale docente ed Ata) da parte dei vari governi che si sono succeduti alla guida del Paese. Ciò ha pesantemente compromesso negli ultimi anni l’intera organizzazione del servizio scolastico con conseguenze negative anche nei processi di accoglienza/integrazione. E’ altrettanto vero che da alcuni anni il Comune di Marcianise ha fatto sì – attraverso contributi stanziati ad hoc – che gli alunni diversamente abili delle scuole del primo ciclo di istruzione non avvertissero una così grave mancanza assicurando un servizio suppletivo più che dignitoso. E’ giunto, quindi, anche il momento che noi dirigenti scolastici “spezziamo una lancia” a favore del servizio di assistenza materiale ai minori diversamente abili assicurato dall’Ente Locale, quali testimoni privilegiati! Rileviamo, infatti, che viene erogato a tutt’oggi un servizio di qualità sia in termini di professionalità degli operatori che di continuità/assiduità nell’erogazione. Siamo allora a registrare che stiamo assistendo alla realizzazione di un intervento senza dubbio efficace ed efficiente. E’ giusto osservare ciò in quanto in un momento in cui la politica è legata a motivazioni di natura ragioneristica che non favoriscono la qualificazione della scuola pubblica, al Comune di Marcianise, invece, stanno a cuore i nostri ragazzi. Orbene, un’eventuale interruzione dell’intervento sussidiario da parte del Comune coglierebbe del tutto impreparate queste dirigenze scolastiche sia sotto l’aspetto organizzativo che finanziario, con immediate ed inevitabili ripercussioni sulla continuità del servizio di assistenza materiale, finora egregiamente assicurato agli alunni diversamente abili. Tanto premesso, i dirigenti scolastici delle scuole del primo ciclo di Marcianise chiedono che sia prorogato – in questo scorcio finale di anno scolastico nonché negli anni scolastici a venire – agli alunni diversamente abili il supporto materiale di assistenza, indispensabile alla loro integrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico