Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Salzillo replica a Spena: “Altro che proclami!”

Giulio Salzillo MARCIANISE. “Non comprendo quelli che Spena chiama proclami”. Così l’ex assessore Giulio Salzillo replica all’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Russo Spena.

Salzillo, in una nota, illustra quanto da lui realizzato durante la sua carica in giunta:

Ecopunto viale della Pace (ne avevo proposto 3 );
Campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata di concerto con tutti gli istituti scolastici che ringrazio per la collaborazione e per l’impegno profuso nella realizzazione del calendario di
educazione ambientale);
Progetto di sensibilizzazione Capitan Eco (Portato avanti dall’assessore Vitale, defenestrata, che ringrazio per aver favorito la realizzazione);

Bonifica isola ecologica via Casa del Bene;

Distribuzione automatica delle buste e utilizzo del personale di Via Torri in altre mansioni;

Bonifica Vanetta Stoppani con messa in sicurezza dell’area;
Innalzamento della percentuale della raccolta differenziata a valori superiori a quelli previsti per legge con riduzione del costo dell’indifferenziato negli impianti Cdr;

Cablaggio in fibra ottica di 13.000 mt di strade che consentono il collegamento delle scuole ed degli uffici periferici con la sede centrale del Comune di P.zza Umberto I eliminando il costo delle attuali linee con la Telecom di € 36.000 annui pagati dai cittadini, oltre che, favorire la realizzazione del wi-fi free in tutta Marcianise;

Finanziamento di circa € 1.000.000 Progetto e-gov dalla Regione Campania per la realizzazione della carta d’Identità elettronica e servizi di semplificazione degli atti amministrativi;

Informatizzazione dell’ecopunto con controllo del quantitativo differenziato dal cittadino per l’incentivo di riduzione della Tarsu. Prodotti già presenti nell’ufficio ecologia da 5 mesi come ho già detto a mezzo stampa e che oggi l’assessore Spena si accorge di avere, annunciando la realizzazione di cose già fatte, vedi determina a firma della dottoressa Cinquanta)”.

“Consiglio, inoltre, all’assessore Spena, visto che probabilmente, risiedendo a San Nicola La Strada, non era a conoscenza di quello che si era prodotto, – rincara Salzillo – di darsi da fare per portare avanti quanto già avviato e soprattutto di annunciare iniziative che siano farina del suo sacco”.

“Attendiamo fiduciosi – conclude Salzillo – perché siamo sicuri che si impegnerà al massimo per farlo e considerato l’aumento delle entrate economiche provenienti dalla raccolta differenziata chiediamo la riduzione della Tarsu. La riunione per la sicurezza con i dirigenti per l’installazione di un container credo che sia del tutto superflua visto il potente impianto di videosorveglianza realizzato che spero l’assessore abbia messo in funzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico