Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Gd, cultura e comunicazione: incontro con Alessandro Tartaglione

Alessandro TartaglioneMARCIANISE. Martedì 6 marzo, nella sede del Partito Democratico di Marcianise, si è svolto un altro importante “incontro di in.formazione Politica” organizzato dai Giovani Democratici di Marcianise in collaborazione con i circoli Pd/Gd di Capodrise, Portico di Caserta, Recale e San Prisco.

Il tema affrontato è stato “Cultura, associazionismo e l’innovazione delle comunicazioni” attraverso la relazione del dott. Alessandro Tartaglione , giornalista, Direttore Editoriale di tre diverse testate on-line, Coordinatore Esecutivo Civita MuseaSrl presso la Reggia vanvitelliana di Caserta; è stato presidente della Associazione Agorà, Fondatore e Segretario della “Sinistra Giovanile” di Marcianise, consulente dell’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Marcianise, Presidente della Commissione Consiliare Pubblica Istruzione, Cultura, Politiche Sociali e del Lavoro, Sicurezza; e successivamente Assessore alle Politiche dell’Educazione e Scolastiche – Cultura della giunta Fecondo. Il dottor Tartaglione, ha illustrato la sua lunga esperienza nell’associazionismo giovanile, iniziata con l’associazione Agorà, proseguita come fondatore e segretario della “Sinistra Giovanile”, e le varie iniziative promosse nel corso degli anni.

A partire dal 2001, nelle vesti del suo primo incarico politico ufficiale come consigliere comunale, si è fatto carico dell’emanazione del regolamento comunale sull’organizzazione delle associazioni e l’istituzione del relativo albo comunale, del recupero di documenti inerenti alla storia di Marcianise e di edifici antichi tra cui piazza Carità e la restaurazione della Chiesa di Santa Veneranda riaperta nuovamente ai fedeli. Successivamente, divenuto Assessore alle Politiche dell’Educazione e Scolastiche – Cultura, ebbe il compito riorganizzare la funzione scolastica, tramite diverse iniziative, tra cui il rinnovo degli arredi scolastici e l’istituzione di un protocollo d’intesa con la Confesercenti per favorire ed incentivare l’istruzione scolastica anche per i giovanidelle famiglie meno abbienti.

Altro importante protocollo è stato siglato con la Sun per il recupero del Museo Civico. Tra gli eventi Culturali organizzati ricordiamo il “Marcianise Festival“, la manifestazione “Ricordando Leopoldo Mugnone”, le presentazioni di libri di autori come Liliana de Curtis e Marco Travaglio e l’importante evento “Marcianise terra di pugili”. Affrontando il tema dell’innovazione della comunicazione, non si poteva non far riferimento alla storia di come è nato Caffè Procope, il giornale on-line riferimento della vita politica e non solo della città di Marcianise, di cui è direttore editoriale e della fondazione di CasertaNews.

Infine, aperto il dibattito tra i presenti sul tema della serata ed interrogandosi anche sulla questione politica comunale, è emerso che occorre un modo nuovo di far politica, dove i Giovani siano sempre più in prima linea nella vita Politica e Sociale della Città, e non solo spettatori. Viene quindi preso ad esempio il testo del libro di Piercamillo Falasca, “Terroni 2.0 – Cambiare il Sud vivendo altrove”, dove vengono affrontati i temi della ricostruzione del meridione fondandola sulla autodeterminazione e quindi sulle peculiarità e competenze dei cittadini del meridione.

Dalla riflessione sul testo, si evince che occorre puntare alla qualità e professionalità dei cittadini per migliorare la situazione amministrativa-sociale della città.Anche per questo motivo è necessaria la formazione di una Cittadinanza Attiva Consapevole ed Informata, che porti ad un cambiamento con rinnovamento dell’intera classe politica, che non sono nient’altro che i principi cardini che hanno spinto i Giovani Democratici ad avviare l’iniziativa “Incontri di in.formazione Politica”.

Al termine dell’incontro è stata lanciata, da Tartaglione, la proposta dell’apertura di un Forum Tematico denominato “Marcianise 2.0”, destinato a richiamare proprio le peculiarità e le eccellenze professionali dei giovani della città, per il rilancio territoriale. I Giovani Democratici hanno accolto con entusiasmo la proposta, e si attiveranno il prima possibile per l’apertura del Forum allargando l’intesa alle Associazioni e ai Partiti Politici Giovanili che vorranno contribuire all’iniziativa, essendo di interesse sociale e trasversale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico