Italia

Riforme giustizia, Severino: “Non procederò a colpi di emendamenti”

Paola SeverinoROMA. “Abbiamo varato un metodo sul quale tutti siamo stati d’accordo: quello del confronto. Procedere a colpi di emendamenti non giova a nessuno, quelle della giustizia sono riforme delicate da fare da attuare in maniera concordata”.

Così il ministro della Giustizia, Paola Severino, ha reso noto l’esito dell’incontro avuto al Senato con i capigruppo di maggioranza. Il ministro, quindi, nei prossimi giorni avrà incontri bilaterali con esponenti dei partiti di maggioranza sui temi del pacchetto giustizia. “Procederemo con il metodo della trasparenza fatto salvo il diritto del Parlamento ad esprimersi. Gli incontri bilaterali speriamo portino ad un risultato”. Il Guardasigilli ha inoltre aggiunto di essere pronta “ad avere incontri anche tutti i giorni, non si tratta di un metodo dilatorio ma costruttivo”.

Dunque, venerdì mattina, non sono stati affrontati i temi caldi sul tappeto, quelli delle intercettazioni, della responsabilità civile dei magistrati e della corruzione, ma si è definito solo il metodo con il quale procedere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico