Italia

Ragazzina sequestrata e violentata: fermati due 14enni

 BARI. Violenza sessuale e sequestro di persona. Queste le accuse per due 14enni fermati per aver violentato una ragazzina di 13 anni nel foggiano.

Uno dei due ragazzi aveva adescato la ragazzina sul famoso social network, Facebook. Dopo uno scambio di messaggi telematici, si erano incontrati per la prima volta lo scorso 2 febbraio.

A quell’incontro ne era seguito un altro, avvenuto il 18 febbraio, dove i due ragazzi si erano scambiati tenere effusioni. In realtà in quell’approccio, da parte del ragazzo, non vi era nulla di innocente visto che si era già organizzato con i suoi complici per filmare di nascosto o baci scambiati con la 13enne. E’ da quel momento che per la ragazzina inizia un vero e proprio incubo.

Il branco, infatti, inizia a vessare la giovane vittima minacciandola di pubblicare il video su Facebook e su Youtube nel caso in cui si fosse opposta ad avere rapporti sessuali con loro. Forti del video, i ragazzi conducono la 13enne in un posto isolato e la violentano a turno. Secondo gli inquirenti di Cerignola i ragazzi che hanno preso parte alla vicenda sono 5, ma solo due avrebbero violentato la ragazzina. Tutti gli adolescenti appartengono a famiglie rinomate senza particolari problemi alle spalle.

La vicenda è stata scoperta grazie ad un’amica maggiorenne, con la quale la vittima si era confidata, che ha raccontato tutto ai genitori. Acquisiti i filmati, gli agenti hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di minori di Bari nei confronti dei due 14enni, ora condotti in una comunità del brindisino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico