Italia

Milano, circolazione ferroviaria in tilt. Appiccati 4 incendi alle centraline

 MILANO. Sta ritornando man mano alla normalità il traffico ferroviario alla stazione di Milano.

La circolazione, infatti, ha subito forti rallentamenti fino ad essere completamente bloccata, a causa di quattro incendi che si sono verificati alle prime ore dell’alba di lunedì.

Particolarmente penalizzati erano stati i treni dei pendolari in ingresso in città, provenienti daGenova e Bologna. Gli incendi, di natura dolosa, sono stati appiccati agli apparati elettrici situati tra le stazioni diRogoredo e Lambrate, accanto ai quali la Polfer ha trovatoalcune scritte “No Tav”e la frase“Sole e Baleno vivono”.

Secondo la Digos un chiaro rimando a due attivisti dell’area insurrezionalista anarchica legata al movimento. Iroghi alla centralinasono stati appiccati intorno alle 3. E’ stata laPolferad accorgersi degli incendi, dopo aver visto il fumo uscire dagli impianti, vicino ai quali è stata trovata una bottiglia di plastica, con all’interno liquido infiammabile, presumibilmente benzina.

“Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco e dei tecnici di Rfi – hanno riferito le Ferrovie dello Stato – hanno permesso di contenere i disagi.Nelle prime ore di stamani si sono registrati rallentamenti nella corsa dei treni regionali in partenza e in arrivo a Milano. Un regionale Piacenza-Milano è stato cancellato. I tecnici Rfi hanno ripristinato l’efficienza degli impianti sulla direttrice Milano-Bologna, dove tuttavia possono ancora verificarsi ritardi. Permangono rallentamenti sulla direttrice Milano-Genova dove i tecnici sono ancora al lavoro”, fanno sapere le Ferrovie dello Stato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico