Italia

“Il tempo si è fermato”, la canzone della Concordia

 ISOLA DEL GIGLIO. Dall’avvocato Canzona alla canzone della tragedia della “Concordia” dal titolo “Il tempo si è fermato”.

Il pezzo già presente in rete e su Yotube è stato composto da due naufraghi sopravvissuti all’impatto della nave da crociera contro lo scoglio dell’Isola Del Giglio: gli autori sono infatti pianista Antonello Tonna e della cantante olandese Justine Pelmelay, che quella notte del 13 gennaio scorso era sulla nave. Il pianista era a bordo per lavoro, mentre la cantante stava godendosi una vacanza in crociera con il compagno Ronald van Driel.

I ricavi saranno devoluti ai negozianti dell’Isola del Giglio, che la notte del naufragio aprirono le porte ai superstiti, offrendo assistenza e ospitalità.Si descrivono i momenti concitati di una tragedia che rimarrà nella storia e di quelle mani che speranzose cercano un abbraccio. Una descrizione quella della canzone che mostra la difficoltà di quelle ore, passate in mare ad aspettare i soccorsi.

I due musicisti, che non si conoscevano prima, si sono incontrati per caso sulla nave da crociera: “Avevo conosciuto la cantante olandese durante il viaggio, io lavoravo e lei era in vacanza – ricorda Tonna, autore del testo della canzone, musicata dai due olandesi – e quel maledetto venerdì 13 ci siamo esibiti insieme. Abbiamo finito alle 21. Dopo 40 minuti, la tragedia”.

A qualche giorno da quel 13 gennaio, la cantante ha contattato il pianista su Facebook e poi al telefono, e insieme hanno deciso di realizzare una canzone sulla loro esperienza comune di naufraghi, incisa poi in una sala di registrazione in Olanda, e che presto sarà inseritasu I-Tunes.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico